Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaOpinioniPoliticaI tagli di Renzi promesse a babbu mortu
Ugo Cappellacci 28 ottobre 2014
L'opinione di Ugo Cappellacci
I tagli di Renzi promesse a babbu mortu


Il taglio dell’Irap? Solo un annuncio perché la legge di stabilità del Governo Renzi prevede per il 2014 un aumento di 2 miliardi e 59 milioni di euro. Si tratta di una decisione scellerata che, nella parte in cui prevede addirittura la retroattività dell’imposta, viola palesemente lo statuto del contribuente. Le slide presentate da Renzi sono un falso vergognoso: una manovra lacrime e sangue è stata presentata in maniera ingannevole, come se fosse un’iniezione positiva per le imprese e per il lavoro.

I tagli sono solo un annuncio per gli anni successivi, ma anche questa è la solita promessa “a babbu mortu” che mai verrà mantenuta: infatti per operare le correzioni richieste dall’Unione Europea sarà letteralmente azzerato il fondo per la riduzione della pressione fiscale. In più ci sarà un’estensione del regime del reverse charge, che sarà un’ulteriore bastonata del Governo contro le partite Iva.

Occorre una reazione straordinaria contro una vera e propria oppressione fiscale, che rischia di vanificare l’impegno profuso nella scorsa Legislatura, quando noi in Sardegna abbiamo ridotto l’Irap del 70% per le imprese sarde. L’Autonomia fiscale è l’unica via per liberare la Sardegna dal cappio di un Governo che vessa i cittadini e le imprese e promuovere quelle azioni per la fiscalità di vantaggio e la zona franca che sono l’unico modo per rilanciare i consumi, dare ossigeno alle imprese, creare lavoro e dare più serenità alle famiglie.

*Consigliere regionale di Forza Italia ed ex governatore della Sardegna
Commenti
16:37
Chi può credere che su Università, lavoro, cultura e lingua sarda siano stati raggiunti obbiettivi importanti? E a chi possono darla a bere quando parlano di successi nelle politiche per le zone interne, chimica verde, turismo e agricoltura?
17/1/2017
Resi noti i nuovi coordinatori provinciali: sono Guido De Martini (provincia di Cagliari e provincia di Nuoro) e Dario Giagoni (provincia di Sassari e Oristano)
18/1/2017
Se ancora una volta sono i numeri a parlare direi che è facile capire che il problema non è priorità dell’Amministrazione comunale, argomento che non è certo fra i primi all’attenzione del sindaco Nicola Sanna
9:32
Su questo tema, Massimo Rizzu referente provinciale del movimento “Insieme Per le Autonomie” giovani, interviene con una proposta depositata in comune
17/1/2017
La Finanziaria 2017 approda in commissione Bilancio del Consiglio regionale giovedì 19 gennaio. Il primo ad illustrare la manovra sarà alle 11.30 l´assessore della Programmazione Raffaele Paci
17/1/2017
E´ quanto emerge dal report gennaio-settembre 2016 sull´attività svolta dai consiglieri nell´Assemblea di Roma considerando 822 rilevamenti degli uffici sulle votazioni nominali e le verifiche del numero legale
© 2000-2017 Mediatica sas