Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaDisservizi › «Raccolta rifiuti, situazione verso normalità»
S.A. 28 ottobre 2014
Dopo il furto nel cantiere di San Marco, il servizio ad Alghero ritorna lentamente alla normalità per la raccolta dell’indifferenziato: la nota di Sant´Anna
«Raccolta rifiuti, situazione verso normalità»


ALGHERO – Il servizio d’igiene urbana ritorna lentamente alla normalità ad Alghero dopo l’ennesimo grave episodio verificatosi sabato notte nel cantiere Aimeri a San Marco [LEGGI], quando alcuni malviventi si sono introdotti nel deposito forzando gli ingressi e rubando le chiavi dei mezzi, comprese quelle di scorta, oltre a sabotare alcune macchine. Dalla giornata odierna è in funzione il secondo mezzo per il ritiro dell’indifferenziato e grazie anche alla disponibilità del Comune di Sassari, che ha garantito la possibilità di conferimento in discarica oltre orario, i dipendenti Aimeri hanno potuto recuperare, seppur in parte, il disservizio.

Ancora ritardi si riscontrano nella raccolta della frazione differenziata in tutti i quartieri cittadini a causa dell’indisponibilità di alcuni mezzi. Il regolare servizio dovrebbe essere garantito entro la fine della settimana con tutti i mezzi in dotazione alla ditta in piena operatività.

«Si è trattato di un atto contro la città - sottolinea l’assessore all’Ambiente Raimondo Cacciotto –. Ci schieriamo fortemente al fianco delle forze dell’ordine affinché possano svolgere nel migliore dei modi il loro lavoro e assicurare alla giustizia gli autori di simili gesti».

Nella foto: l'assessore Raimondo Cacciotto
Commenti
23/7/2016
La sezione sassarese di CasaPound Italia pone l´accento sulla situazione delle famiglie residenti nelle case comunali del rione de La Meridiana, «che da anni aspettano un contatore con contratto d´utenza personale e vivono nella costante paura che Abbanoa interrompa l´erogazione del servizio»
22/7/2016
«Dalle istituzioni nessuna risposta», dichiara il presidente del Consorzio di Bonifica della Gallura Marco Marrone
© 2000-2016 Mediatica sas