Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaBorgate › I beni dell’agro al Comune di Alghero
Red 31 ottobre 2014
Tutti i beni immobili utilizzati nelle borgate passeranno immediatamente nella disponibilità del Comune. L’amministrazione conferma la volontà di acquisire anche quelli non ancora utilizzati.. Cortocircuito col Comitato, non cambia niente nei confronti della Regione
I beni dell’agro al Comune di Alghero


ALGHERO – Si sta perfezionando in queste settimane il passaggio di numerosi beni ex Ersat nella disponibilità del Comune di Alghero al prezzo simbolico di un euro. Si tratta d’immobili attualmente utilizzati per scopi diversi, nelle borgate Maristella, Guardia Grande, Sa Segada, Santa Maria La Palma e Loretella. Scuola, campi da calcio, aree verdi e viabilità di borgata.

Tutti beni che possono essere oggetto di acquisizione diretta da parte dell’amministrazione comunale in quanto già utilizzati e documentata l’indispensabilità immediata. Per tutti i restanti immobili non utilizzati e oggetto d’importanti investimenti per la riqualificazione, l’iter normativo deciso dalla stessa Ras ne prevede il passaggio diretto alla Regione Sardegna e il successivo trasferimento al Comune in presenza d’interventi finanziari inseriti in bilancio.

Un iter legislativo chiaro, che però non piace al Comitato di Rinascita di Porto Conte, impegnato nella "battaglia d'indipendenza" dal Comune di Alghero, tanto da far andare su tutte le furie il presidente, Dario Deriu, che parla di «ennesimo gravissimo atto di noncuranza da parte dell'amministrazione». Da Sant’Anna, in risposta, precisano che nulla cambia nei rapporti con la Regione (proprietaria dei beni), sottolineando ancora una volta «l’assoluta volontà di procedere con l’acquisizione dell’intero patrimonio, col rinnovato intento di restituire i beni alla fruizione della collettività».
Commenti
9:15
I rappresentanti dei Comitati di Borgata di Alghero hanno incontrato l´Assessore Regionale all´Agricoltura Elisabetta Falchi e il Senatore Pd Silvio Lai. In discussione il piano di valorizzazione, Psr e immobili dell´agro
© 2000-2016 Mediatica sas