Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Omicidio Maristella chiesti 30 e 16 anni
A.B. 1 novembre 2014
30 anni ad Antonio Soddu e 16 a Dimitri Iacono. Sono queste le pene chieste dal pm Gianni Caria per i presunti colpevoli dell’omicidio avvenuto nella notte tra il 17 ed il 18 febbraio nelle campagne di Maristella
Omicidio Maristella chiesti 30 e 16 anni


ALGHERO – Trent’anni di reclusione per Antonio Soddu e sedici per Dimitri Iacono. Sono queste le pene che nel’udienza di venerdì, il pubblico ministero Gianni Caria ha richiesto per i due presunti colpevoli [LEGGI] dell’omicidio di Agostino Salis, avvenuto nelle campagne di Maristella nella notte tra il 17 ed il 18 febbraio [LEGGI].

Secondo la ricostruzione dell’accusa, il 46enne cameriere sarebbe stato colpito da un attrezzo agricolo con il manico in vetroresina (recuperato successivamente nelle acque del porto) [LEGGI]. Le indagini furono svolte dagli uomini del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Alghero in collaborazione con gli agenti della Squadra Mobile d Sassari.

Il processo, con rito abbreviato, proseguirà davanti al gup del Tribunale di Sassari Giuseppe Grotteria il 24 novembre, quando toccherà alla difesa portare in aula le proprie ragioni. Soddu è difeso dagli avvocati Giuseppe Contu e Stefano Carboni, mentre il legale di Iacono è Elias Vacca.
Commenti
9:45
Tre anni e quattro mesi chiesti dal pm Porcheddu per Daniele Degli Esposti e Andrea Delogu, entrambi accusati di bancarotta in concorso. Nel processo sono imputati anche Vittorio Casale, Francesco Vizzari e il proprietario Gianni Marocchi. Nuova udienza il 23 febbraio
21/1/2017 video
Dal Comune consigliano la massima prudenza negli spostamenti sia a piedi che in macchina limitandosi ai casi di stretta necessità. Forte vento con danni enormi e problemi in città col traffico in tilt. Le immagini amatoriali
23/1/2017
Un´anziana, con problemi di mobilità, è caduta nella camera da letto della sua casa di Samassi ed è stata soccorsa dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Sanluri, chiamati da un vicino
21/1/2017
Pomeriggio di follia per un 21enne extracomunitario, che è finito in manette con l´accusa di violenza, resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento
23/1/2017
I carabinieri della Compagnia di Dolianova lo hanno individuato a casa di una zia a Capoterra. L´appello anche del sindaco di Sestu sulle pagine di Facebook
© 2000-2017 Mediatica sas