Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › Regione-sponsor: i controlli di Sardegna Promozione
A.B. 3 novembre 2014
Il commissario straordinario di Sardegna Promozione sta concludendo l’esame dei rapporti presentati dalle società sportive per ottenere il saldo per le azioni di co-marketing realizzate nel 2013
Regione-sponsor: i controlli di Sardegna Promozione


CAGLIARI - Il commissario straordinario di “Sardegna Promozione” sta concludendo l’esame dei rapporti presentati dalle società sportive per ottenere il saldo per le azioni di co-marketing realizzate nel 2013. Stanno emergendo numerose difficoltà che potrebbero mettere in discussione alcuni di quei pagamenti e il Cagliari Calcio è una delle prime società interessate. Si tratta di problemi nati da una gestione, quella degli anni passati, tutt’altro che chiara e trasparente.

«Le criticità rilevate dal commissario di Sardegna Promozione riguardano esclusivamente il profilo amministrativo e le gestioni passate, e rischiano di danneggiare soprattutto le società sportive che hanno avuto rapporti con l'Agenzia regionale - dichiara l'assessore regionale del Turismo, Artigianato e Commercio Francesco Morandi - Stiamo lavorando per onorare gli impegni assunti, perché questa situazione non mette in discussione l’importanza del co-marketing come strategia di comunicazione e promozione della Sardegna in Italia e nel mondo. Soprattutto in questa fase, in cui è scarsissima la disponibilità finanziaria della Regione, è necessario sfruttare al meglio le opportunità di promozione».

A partire dall’analisi della situazione complessiva che emergerà dai nuovi approfondimenti in corso, si tratta ora di individuare regole che diano certezze a tutti i soggetti interessati, in modo da garantire che gli impegni presi dalle parti possano essere rispettati. L’attenzione che la Giunta Regionale sta dedicando alle società sportive è comunque confermata dalla recente approvazione della delibera, proposta dall’assessore regionale della Cultura Claudia Firino, che adotta una procedura d’urgenza per accelerare la concessione dei contributi per il 2014. Questo provvedimento è stato adottato per agevolare le società in questo anno di grande difficoltà, laddove i vincoli di bilancio e di patto di stabilità hanno causato ritardi nella programmazione.

Nella foto: l’assessore regionale Francesco Morandi
Commenti
28/9/2016
Il presidente Francesco Pigliaru e gli assessori Donatella Spano E Maria Grazia Piras hanno ribadito la posizione dell´Ente: «La posizione della Giunta Regionale è molto chiara: noi vogliamo valorizzare e rendere sempre più produttive le terre agricole della Sardegna, non certo regalarle»
28/9/2016
«Sudamerica potenziale mercato per l´agroalimentare sardo», ha sottolineato il presidente della Regione Autonoma della Sardegna
© 2000-2016 Mediatica sas