Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › Regione-sponsor: i controlli di Sardegna Promozione
A.B. 3 novembre 2014
Il commissario straordinario di Sardegna Promozione sta concludendo l’esame dei rapporti presentati dalle società sportive per ottenere il saldo per le azioni di co-marketing realizzate nel 2013
Regione-sponsor: i controlli di Sardegna Promozione


CAGLIARI - Il commissario straordinario di “Sardegna Promozione” sta concludendo l’esame dei rapporti presentati dalle società sportive per ottenere il saldo per le azioni di co-marketing realizzate nel 2013. Stanno emergendo numerose difficoltà che potrebbero mettere in discussione alcuni di quei pagamenti e il Cagliari Calcio è una delle prime società interessate. Si tratta di problemi nati da una gestione, quella degli anni passati, tutt’altro che chiara e trasparente.

«Le criticità rilevate dal commissario di Sardegna Promozione riguardano esclusivamente il profilo amministrativo e le gestioni passate, e rischiano di danneggiare soprattutto le società sportive che hanno avuto rapporti con l'Agenzia regionale - dichiara l'assessore regionale del Turismo, Artigianato e Commercio Francesco Morandi - Stiamo lavorando per onorare gli impegni assunti, perché questa situazione non mette in discussione l’importanza del co-marketing come strategia di comunicazione e promozione della Sardegna in Italia e nel mondo. Soprattutto in questa fase, in cui è scarsissima la disponibilità finanziaria della Regione, è necessario sfruttare al meglio le opportunità di promozione».

A partire dall’analisi della situazione complessiva che emergerà dai nuovi approfondimenti in corso, si tratta ora di individuare regole che diano certezze a tutti i soggetti interessati, in modo da garantire che gli impegni presi dalle parti possano essere rispettati. L’attenzione che la Giunta Regionale sta dedicando alle società sportive è comunque confermata dalla recente approvazione della delibera, proposta dall’assessore regionale della Cultura Claudia Firino, che adotta una procedura d’urgenza per accelerare la concessione dei contributi per il 2014. Questo provvedimento è stato adottato per agevolare le società in questo anno di grande difficoltà, laddove i vincoli di bilancio e di patto di stabilità hanno causato ritardi nella programmazione.

Nella foto: l’assessore regionale Francesco Morandi
Commenti
29/8/2016
«Consiglio Regionale, poche leggi, di cui il 50percento impignate dal Governo. Tutte le norme di un certo rilievo sono finite sotto la scure dell’incostituzionalità», dichiara il coordinatore regionale di Italia Unica
© 2000-2016 Mediatica sas