Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteAmbiente › Depuratore: interventi-tampone per 1,5 milioni
S.C. 5 novembre 2014
Il Direttore generale Abbanoa, il sindaco di Alghero e gli assessori Cacciotto e Cherchi in sopralluogo presso l’impianto di San Marco. Arriva una prima trance d’investimenti di Abbanoa per efficientare gli impianti. Al via la ricognizione delle opere effettivamente realizzate sulle reti idrico-fognarie cittadine
Depuratore: interventi-tampone per 1,5 milioni


ALGHERO – Entra nella fase operativa il “Progetto-Alghero”, fortemente voluto dal Sindaco e annunciato dai vertici Abbanoa in occasione del tavolo tecnico-operativo insediatosi nelle scorse settimane a Sant’Anna. Sarà il Direttore generale Sandro Murtas a coordinare inizialmente tutte le fasi del gruppo di progetto, presente con i tecnici Abbanoa ad Alghero per un dettagliato sopralluogo presso l’impianto di depurazione di San Marco, insieme al Sindaco Mario Bruno e gli assessori all’Ambiente, Raimondo Cacciotto e Lavori Pubblici, Gianni Cherchi. Chiaro e dettagliato il crono-programma delle attività previste da Abbanoa con l’intento di conseguire un’efficienza gestionale e strutturale d’impianto, nonostante la situazione complessiva evidenziata risulti particolarmente grave.

Pronti un milione e cinquecento mila euro che saranno immediatamente spendibili per le emergenze conclamate, mentre si procederà ad un’immediata ricognizione dello stato infrastrutturale della nuova rete cittadina per accertare le opere effettivamente realizzate sui distretti e trasferite in gestione ad Abbanoa. «La dimensione del problema merita una strategia complessiva che impone una revisione pesante delle reti» ha precisato Murtas, anticipando che serve un piano biennale generale di tutte le opere da quantificare e realizzare, col probabile interessamento di società internazionali specializzate, remunerabili rispetto alle economie generate, al fine di studiare ed intervenire sulle perdite oggi riscontrate nel sottosuolo.

Gestore che nella giornata odierna provvederà col relazionare sull’effettivo stato delle strutture l’Autorità d’Ambito e in seguito la Provincia, in merito alla temporanea sospensione dell'autorizzazione allo scarico dell’impianto di depurazione cittadino, con riferimento a San Marco, al sollevamento di Mariotti e più in generale all’intero sistema fognario. Parallelamente dagli incontri con tutti gli enti coinvolti, gli assessorati regionali e provinciali competenti, la Direzione generale dell’Agenzia del distretto idrografico della Sardegna e il Servizio idrico integrato, dovranno emergere le misure da adottare in tempi certi per evitare lo sversamento prolungato e continuo dei reflui nel sistema lagunare, col preciso intento di proteggere e risanare l’ambiente acquatico.

Nella foto: un momento del sopralluogo presso l'impianto di depurazione della città di Alghero
Commenti
10:04
All’apparire delle alghe nella laguna del Calich, come ad ogni alba che si rispetti, riascoltiamo il medesimo chicchirichì. Il solito costante ritornello, tormentone dei cittadini, che racconta la necessità di nuovi studi per capire cosa sta succedendo nella Laguna del Calich
23/2/2017
In merito allo stato di salute della laguna di Alghero, le due associazione ambientaliste chiedono se ci siano fatti di rilevanza penale. Preoccupa il bloom algale di febbraio
24/2/2017
L´Amministrazione comunale, in collaborazione con il gestore del servizio, Ambiente 2.0, ha programmato per mercoledì 1 marzo, in piazza Umberto I, un evento aperto al pubblico e alle scuole, durante cui sarà valutata la qualità del materiale conferito nei contenitori dell´indifferenziato
24/2/2017
Passo in avanti per le bonifiche in Sardegna. La conferenza di servizi convocata dal Ministero dell´Ambiente sul programma di messa in sicurezza e risanamento della falda acquifera dell´area industriale di Portovesme ha infatti avuto un esito positivo
24/2/2017
Una proposta di legge sulla tutela e valorizzazione delle maschere etno antropologiche. E´ l´iniziativa presentata stamane a Nuoro dai Riformatori Sardi
23/2/2017
Domani, venerdì 24 febbraio l’amministrazione comunale aderisce all´iniziativa nazionale “M´illumino di meno”, l’iniziativa volta al risparmio energetico
23/2/2017
Saranno eseguite nei primi giorni della settimana prossima da parte dei tecnici dell’Arpas con il supporto del Parco di Porto Conte attente indagini chimico-fisiche e di verifica e determinazione delle specie di macroalghe proliferate in modo anomalo in modo particolare nelle porzioni meno profonde dell’area umida. Nella riunione convocata dal Parco di Porto Conte si è concordata la costituzione di un tavolo tecnico permanente funzionale all’innalzamento del livello di attenzione sulla laguna per una gestione sostenibile e produttiva dell’importante compendio naturalistico
20/2/2017
Si tratta di un percorso sulla cresta della falesia che da Polt´Agra porta alle strutture militari della seconda guerra mondiale di Punta Giglio. Appuntamento domenica 26 febbraio
23/2/2017
Una vera e propria gara per la raccolta delle pile esauste. Protagonisti gli studenti principali attori di un progetto di educazione ambientale promosso dall’amministrazione comunale nell’ambito dei due istituti comprensivi assieme alla società che gestisce la raccolta dei rifiuti in città
23/2/2017
In venti hanno detto sì, 32 i no. Il dibattito in Aula è stato acceso. Pittalis primo firmatario della mozione. La stoccata al suo assessore da parte del capogruppo Pd, Cocco
© 2000-2017 Mediatica sas