Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › Fondi Ue: Cappellacci replica ad Uras
A.B. 5 novembre 2014
«Con il Centrodestra, la Sardegna era terza in Italia», sottolinea l´ex governatore, dopo le dichiarazioni del senatore di Sel
Fondi Ue: Cappellacci replica ad Uras


CAGLIARI - «Pessima gestione dei fondi europei? Con il Centrodestra la Sardegna è arrivata terza in Italia per capacità di utilizzo delle risorse, nonostante i gravissimi ritardi accumulati dalla Giunta Soru nella prima fase della programmazione». Così Ugo Cappellacci replica alle dichiarazioni del senatore Uras [LEGGI].

«Peraltro - ricorda il forzista - la nostra Giunta ha condotto con successo la battaglia per il riconoscimento delle Regioni intermedie, evitando così che la nostra Isola si vedesse togliere ingenti risorse comunitarie. E’ sconcertante – prosegue l'ex governatore - che dopo otto mesi il Centrosinistra, che guida Regione e Governo, non si assuma alcuna responsabilità e si travesta quotidianamente da opposizione per giocare allo scaricabarile».

«Se ci saranno ritardi o perdite di fondi nella nuova programmazione – insiste - le responsabilità saranno tutte dell’attuale Giunta e di un Governo Renzi, che finora non ha fatto altro che sottrarre risorse alla nostra Isola. Forse hanno trascorso troppo tempo a demonizzare gli avversari e si sono scordati - ha concluso Cappellacci - di scrivere un programma politico per il governo dell’Isola».

Nella foto: Ugo Cappellacci
Commenti
17:38
Strategia per le aree interne e nuove geografie istituzionali: ne hanno parlato gli assessori della Programmazione Raffaele Paci, dei Lavori pubblici Paolo Maninchedda e degli Enti locali Cristiano Erriu ieri sera durante il laboratorio organizzato dall’Istituto nazionale di urbanistica, in occasione dell’inaugurazione del Parco comunale di San Basilio
12:04
«Necessario sostenere la democrazia ed i diritti», ha dichiarato il presidente della Regione Autonoma della Sardegna, intervenuto ieri sera nella sede della Fondazione Sardegna, a Cagliari
21/7/2016
«Dna ogliastrino deve restare in Sardegna», hanno dichiarato i rappresentanti del gruppo dei Riformatori Sardi in Consiglio Regionale, che questa mattina hanno illustrato una proposta di legge nazionale sulle fondazioni bancarie ed una mozione sulla cessione della biobanca di Shardna
21/7/2016
I due tavoli riguardano la stesura della Carta dei Diritti e dei Doveri dei cittadini e la manifestazione di interesse ai fini dell´iscrizione all´Albo civico
© 2000-2016 Mediatica sas