Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSpettacoloTeatro › Dalla scena all’aperitivo, il weekend dello Spazio-T
D.C. 6 novembre 2014
Il centro culturale algherese propone al suo pubblico un duplice appuntamento: un sabato a teatro con una commedia comica e surreale, e una domenica di lettura e degustazione
Dalla scena all’aperitivo, il weekend dello Spazio-T


ALGHERO - Sarà un fine settimana intenso il prossimo per lo Spazio- T di Alghero, che si prepara ad entrare in scena sabato 8 novembre presso il Teatro Ferroviario di Sassari, con lo spettacolo “Era la nona?” e ad accogliere il pubblico presso la propria sede di via La Marmora ad Alghero domenica 9, con il consueto Aperi-T. Un duplice appuntamento che vedrà Chiara Murru, Maurizio Pulina e Antonio Luvinetti esibirsi nella prima serata, alle ore 21, in una commedia noir diretta dalla premiata regista algherese Murru, e nelle seconda giornata proporre un reading intitolato “BrechTime_1” su alcuni testi tratti dalle opere di colui che viene considerato uno dei più grandi autori del Novecento, Bertold Brecht.

Sabato si partirà dunque dalla scena sassarese con una rappresentazione ispirata a “Non era la quinta era la nona” di Aldo Nicolaj, incentrata sulle vicende di Eva, una donna prorompente e possessiva, alle prese con due uomini: Mario, suo marito, e Bruno, conosciuto casualmente sulla spiaggia, con il quale innesca una persecuzione più che una relazione amorosa. Uno spettacolo surreale dai risvolti imprevisti, in cui niente è casuale e di cui l'omicidio passionale è il filo conduttore insieme alla comicità insita nei legami.

Con inizio alle 21 la rappresentazione avrà un costo di 10 euro (8 euro ridotto), mentre per i gruppi di minimo cinque persone sarà previsto un biglietto omaggio. Importante ai fini realizzativi dello spettacolo è stata la collaborazione con Tony Grandi, autore dell'allestimento e delle luci, Marco Valentino, che ha composto le musiche ispirate alle sinfonie di Beethoven, Marco Velli, assistente alla regia, Elena Muresu, assistente di scena, Stephanie Manunta, truccatrice, e Lucrezia Urtis che ha realizzato il materiale promozionale. Il weekend dello Spazio-T si concluderà poi domenica con il secondo appuntamento della stagione dedicato a Brecht e alle letture dei suoi testi, alle quali seguirà il consueto buffet, stavolta offerto, al prezzo di 5 euro a persona, dal Collettivo socio-agricolo Piantagrane.

Nella foto: Maurizio Pulina, Chiara Murru e Antonio Luvinetti
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas