Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Accusò i Luzzatti, calunnia confermata
Red 7 novembre 2014
La Corte d´Appello di Sassari ha confermato, anche in secondo grado, quanto emerso nella prima udienza: la denuncia contro i Luzzatti era falsa. L'ex moglie del figlio del presidente della Sogeaal è stata condannata per calunnia
Accusò i Luzzatti, calunnia confermata


ALGHERO - E anche la Corte d'Appello, presieduta dal Magistrato Plinia Azzena, ha confermato che D.M. (40enne algherese) aveva mentito. Per questo arriva a ribadire quanto deciso in primo grado col reato di calunnia e la condanna di 10 mesi e 20 giorni sospesa con la condizionale.

La vicenda risale alla sera del primo marzo 2010 quando a casa di Carlo Luzzatti la nuora, oggi ex-moglie del figlio Matteo, aveva accusato lo stesso Presidente della Sogeaal di aver subito un'aggressione. Non solo il padre, ma anche il figlio, secondo quando la donna accusava, l'avrebbe picchiata e spinta fin quasi a cadere dalle scale. A far emergere la verità sono stati i filmati delle telecamere presenti nella casa in campagna dei Luzzatti. Materiale visionato dai carabinieri che, come detto, ha mostrato i fatti per come erano veramente accaduti.

In questo modo ha vinto, anche in secondo grado, la verità con la messa in scena che è crollata grazie alle indagini portate avanti dai militari a cui in un primo momento era arrivata la disperata denuncia della donna. Una denuncia, alla fine, totalmente inventata.
Commenti
1/12/2016
E´ bastato qualche minuto in cui il conducente è sceso dal mezzo lasciandolo temporaneamente incustodito. In quel momento passava un uomo che non ci ha pensato due volte a mettersi alla guida e partire. E' stato rintracciato poco dopo dalla polizia locale
21:39
Giunta in Italia al seguito di un connazionale con la promessa di un lavoro, una 20enne romena si è trovata a prostituirsi per strada. Ora, è stata trasferita in una struttura protetta
22:21
Rocco Celentano era accusato di aver falsificato le firme elettorali per la presentazione della lista del Psi alle Elezioni Provinciali del 2010
1/12/2016
Ieri i finanzieri del nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Sassari si sono recati a Sant´Anna e avrebbero notificato i provvedimenti agli uffici che si sono occupati negli ultimi anni dell´avviso pubblico per l´affidamento del servizio di raccolta
30/11/2016 video
Ignoti hanno imbrattato con frasi ingiuriose e disegni osceni con una bomboletta spray rossa la porta d´ingresso del centro e le due Fiat Panda di servizio del Centro di salute mentale
1/12/2016
Presentato il “Report su povertà ed esclusione sociale in Sardegna 2016” curato dalla Caritas. La povertà rimane stabile in Sardegna, ma con una tendenza all'aumento per il 2016
12:16
Ieri sera, un uomo, con il viso coperto ed armato di coltello, è entrato nell´esercizio di Via Cagliari ed è scappato con circa 300euro. Tante le analogie con la rapina registrata ieri a Cagliari
1/12/2016
Il giovane accusato di essere uno dei due killer che il 18 gennaio 2008 avevano ucciso a colpi di fucile il compaesano Sebastiano Sale, è stato rinviato a giudizio dal giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Nuoro Sara Perlo. Il giudice ha anche fissato la data della prima udienza che si terrà in Corte d´assise giovedì 20 aprile 2017
30/11/2016
La vittima aveva 56 anni. L´incidente sul lavoro è avvenuto in località La Cascia, nelle campagne del paese gallurese. Il mezzo era fermo ma acceso e, per cause ancora da chiarire, si è mosso improvvisamente e ha travolto il contadino
1/12/2016
Questa mattina, un malvivente, con il volto parzialmente coperto e coltello in pugno, è entrato nell´esercizio commerciale di Via Crespellani facendosi consegnare l´incasso
© 2000-2016 Mediatica sas