Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › Porto Conte, riunione a porte chiuse: polemiche
S.C. 13 novembre 2014
Desogos, Balzani e Maffei chiedono che le riunioni della Commissione paritetica insediatasi a Sant'Anna siano a porte chiuse. Per i consiglieri comunali e il sindaco Mario Bruno non se ne parla: massima trasparenza sui lavori
Porto Conte, riunione a porte chiuse: polemiche


ALGHERO - Polemiche e dichiarazioni al vetriolo quelle che seguono la riunione d'insediamento della Commissione paritetica per il nuovo comune di Porto Conte che ha eletto il consigliere Pietro Sartore presidente e Davide Maffei segretario [LEGGI]. I tre rappresentanti del comitato, Desogos, Balzani e Maffei, infatti, dopo aver chiesto (ed ottenuto) che la prima riunione si svolgesse a porte chiuse nonostante la presenza di due uditori (un Consigliere comunale di minoranza e il Portavoce del sindaco) in un comunicato stampa parlano di «curioso siparietto», se la prendono con Alguer.it, reo a loro giudizio «di aver sbeffaggiato per mesi il comitato», e confermano «che i partecipanti alle successive sedute saranno esclusivamente i sei membri nominati».

Insomma, un probabile tentativo per ricercare a tutti i costi di strumentalizzare gli eventi, come spesso accade quando i comitati risultano eccessivamente politicizzati, ma tant'è: di mezzo ci sono evidenti interessi e un territorio dall'enorme valore. Il risultato è una serie di risposte a catena con le note stampa del sindaco Mario Bruno e dei tre consiglieri comunali componenti la Commissione. Tutti, come è ovvio, chiedono come prima cosa «massima trasparenza».

Il Sindaco dopo essersi detto «stupito e sconcertato» parla di sedute della Commissione paritetica che, «in carenza di una diversa disposizione normativa tutt’oggi inesistente e in ossequio ai principi generali circa il funzionamento delle Commissioni consiliari, debbano necessariamente essere pubbliche». E sottolinea come «non si comprendano infatti le motivazioni che impedirebbero la presenza di uditori in un confronto tra consiglieri comunali e membri di un comitato promotore di un nuovo ente locale, considerata la delicatezza della materia a cui dare il massimo della pubblicità e della trasparenza sulle posizioni assunte non a titolo personale».

Una presa di posizione chiara arriva anche da Pietro Sartore, Giampietro Moro ed Emiliano Piras, i tre membri della Commissione. Anche loro parlano di «fantomatico siparietto» e rimarcano ancorsa con forza, «la necessità di rendere pubbliche le sedute in modo che venga garantita la massima trasparenza sui lavori della commissione, che andranno a decidere di una materia di estrema importanza per i cittadini di Alghero tutta».

Nella foto: il commissario Giampietro Moro
Commenti
28/7/2016
L'Aula di Alghero è chiamata a discutere la delibera illustrata nei giorni scorsi in commissione in cui si propone l'esternalizzazione della riscossione coattiva dei tributi comunali. La forte reazione dell'amministratore unico che difende l'operato della partecipata in una lettera inviata ai consiglieri a poche ore dalla seduta. E' la definitiva rottura
27/7/2016
Il nuovo presidente del Consiglio di amministrazione algherese è Raffaele Sari Bozzolo, affiancato dalla vivepresidente Renata Fiamma e da Efisio Scioni. Nei prossimi giorni, previsto l´atto di conferimento dell´incarico di direttore a Paolo Sirena, recentemente selezionato per guidare amministrativamente la Fondazione a seguito di pubblico concorso, e la nomina del Comitato scientifico
27/7/2016
Imprenditore 35enne, Claudio Serra è il nuovo coordinatore cittadino di Italia Unica. La presentazione della guida del nuovo soggetto politico a Porto Torres, è avvenuta questa mattina alla presenza del coordinatore regionale Tore Piana e della coordinatrice provinciale Elena Vidili
© 2000-2016 Mediatica sas