Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteAmbiente › Punteruolo rosso, nuove cure ad Alghero
S.A. 14 novembre 2014
Ad Alghero si sperimentano nuove azioni di lotta contro il coleottero con i patologi ed entomologi del Dipartimento di Agraria dell’Università di Sassari nell’ambito del Tavolo Fitosanitario Regionale
Punteruolo rosso, nuove cure ad Alghero


ALGHERO – Procede con regolarità la lotta messa in campo dall’Amministrazione comunale di Alghero al Punteruolo rosso, causa principale di moria di numerose palme in tutto il territorio regionale. L’obbiettivo è salvaguardare le circa duemila piante pubbliche, a cui se ne aggiungono circa novemila presenti nei vivai e nei cortili di privati cittadini. Un protocollo sperimentato che prevede l’utilizzo di prodotti endoterapici, praticando un foro nella palma e iniettando per pressione i fitofarmaci, ed esoterapici, mediante doccia della parte aerea.

Trattamenti che avvengono anche e soprattutto in fase preventiva, ma nonostante gli sforzi e le risorse messe in campo e gli apprezzabili risultati dell’azione, una certa percentuale del patrimonio palmicolo andrà inesorabilmente perso. «Difficile dire oggi con precisione quante palme sono state colpite – precisa l’assessore all’Ambiente Raimondo Cacciotto - perché la presenza dell’insetto si manifesta quando l’infestazione all’interno della pianta è già massiccia. Infatti i primi sintomi visibili si hanno sulle foglie centrali, più tenere e, progressivamente, con la perdita completa delle foglie più giovani, staccate dalla base, la palma è destinata a morire. Con l’avanzare delle operazioni di potatura delle palme, contestualmente alle quali si farà il trattamento esoterapico, andremo comunque a fare un censimento puntuale delle piante che palesano sintomi di attacco».

Se da un lato si continua a trattare, dall’altro si sperimentano nuove tecniche di lotta. «Siamo stati contattati dalla Sezione di Patologia vegetale ed Entomologia del Dipartimento di Agraria dell’Università di Sassari e ben volentieri abbiamo dato l’assenso alla sperimentazione in una parte del nostro territorio, che nell’ambito delle attività previste dal Tavolo Tecnico Fitosanitario Regionale per la lotta al Punteruolo rosso, è stata incaricata di svolgere sperimentazioni sull’efficacia di differenti prodotti insetticidi somministrati in endoterapia» sottolinea Cacciotto. Prosegue anche la formazione tecnica del personale specializzato nelle operazioni di lotta e nell’uso di prodotti insetticidi, con la partecipazione ai seminari tematici.
Commenti
27/8/2016
Lo scambio di accuse, recriminazioni, ed infine insulti manifestatisi in questi ultimi giorni tra alcuni esponenti politici di Alghero, a proposito del servizio di nettezza urbana, ha un che di surreale
27/8/2016
Maria Gianni, 86 anni, trapiantata da una vita a Porto Torres, è sopravvissuta al crollo dell’hotel “Roma” di Amatrice ed è stata trovata viva da un alpino in un angolo della sua camera da letto appena crollata.
27/8/2016
Il terremoto dell´Appennino è ancora nel nostro cuore. Le responsabilità, almeno quelle generali sono note. La Natura, che noi amiamo, è, alle volte, leopardianamente matrigna. L´uomo ci ha messo molto del suo, costruendo con furbizia e incoscienza. La macchina della solidarietà è partita. Tanti volontari, compresi i nostri amici di Legambiente, sono già al lavoro nei paesi colpiti
26/8/2016
Un legame che si rafforza e che oggi diventa anche istituzionale nel nome del Santo patrono turritano, il martire Gavino, venerato nei due centri. Porto Torres e Camposano ufficializzano il gemellaggio con un´intesa condivisa dal sindaco Sean Wheeler, presente in questi giorni nel paese campano in occasione della festa patronale, e dal primo cittadino di Camposano, Franco Barbato
26/8/2016
«No allo sfruttamento di terreni agricoli per la produzione di energia. Le imprese private non possono continuare a sottrarre pezzi importanti di territorio agli agricoltori sardi in nome di chissà quale interesse pubblico». Lo sostiene il consigliere regionale dei Rossomori Emilio Usula, che preannuncia un’iniziativa in Consiglio
27/8/2016
Positiva la risposta scritta pervenuta dall´Ufficio ambiente a firma dell´assessore all´ambiente Cristina Biancu e del dirigente del settore Claudio Vinci, all’interrogazione presentata dal consigliere comunale sardista Davide Tellini in merito alla decisione autonoma dell’azienda Ambiente 2.0 sulla distribuzione dei cestelli sulla raccolta rifiuti all’interno degli appartamenti condominiali
26/8/2016
Stupisce ancora di più l’atteggiamento superficiale che continua a regnare in quel di viale Trento. Anziché ammettere gli sbagli e adottare i correttivi del caso, si preferisce trincerarsi dietro cifre parziali, utilizzate strumentalmente nel tentativo di dimostrare che, tutto sommato, le cose non stanno andando poi così tanto male
© 2000-2016 Mediatica sas