Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaMeteo › Alghero come ai Tropici: ora è allerta Uragano Mediterraneo
S.A. 30 novembre 2014
E´ allerta, dunque, nell´isola dopo il caldo senza precedenti di questo fine novembre. In arrivo un ciclone con caratteristiche tropicali
Alghero come ai Tropici: ora è allerta Uragano Mediterraneo


ALGHERO - Una perturbazione atlantica è la causa di una nuova e progressiva fase di maltempo che sta interessando la Sardegna con venti impetuosi, mareggiate e violenti temporali che si protrarranno per circa 48 ore, fino a mercoledì 3 dicembre. E' allerta, dunque, nell'isola dopo il caldo senza precedenti di questo fine novembre: 28 i gradi registrati ad Alghero, ma a Messina e Palermo in Sicilia si è arrivati a 33.

«L'estate prolungata - spiega «Meteoweb» - è provocata dal ciclone “Xandra” che ha attraversato lo Stretto di Gibilterra la scorsa notte e adesso si trova, sulle isole Baleari dove sta evolvendo pericolosamente in un “Medicane”, un vero e proprio Uragano Mediterraneo, cioè un ciclone con caratteristiche tropicali esattamente come quello che tra 7 e 8 novembre ha colpito Malta e la Sicilia».

E ancora: «si tratta di un evento estremo e molto raro nel Mediterraneo, ma ormai sempre più frequente a causa dei cambiamenti climatici che determinano fenomeni meteo più violenti. La prevedibilità di una simile evoluzione è molto più difficile rispetto alle situazioni ordinarie, proprio perchè insolita: nulla, quindi, si può dare per scontato e sarà opportuno monitorare il nowcasting con particolare attenzione, per capire l’evoluzione minuto per minuto di una tempesta che si potrebbe contraddistinguere per venti tipici degli uragani, superiori ai 160km/h, ed altri fenomeni estremi. In Sicilia 20 giorni fa ha provocato danni gravissimi pur non avendo colpito in pieno l’isola. Stavolta, invece, sembra diretto proprio in pieno sulla Sardegna, che è a grande rischio in modo particolare nelle sue aree occidentali e meridionali per quanto riguarda mari e venti, ma anche in quelle orientali per piogge e temporali».
Commenti

24/7/2016 video
Pioggia ininterrotta di forte intensità dalla mattina. Lampi e tuoni rendono la giornata surreale. Disagi in diversi quartieri col sistema idrico-fognario in affanno. Lungomare Barcellona chiuso al traffico
25/7/2016 video
53millimetri di acqua sono caduti domenica in due ore su Alghero (la media del mese di luglio parla di 5mm in trenta giorni). Allagamenti in tutti i quartieri di Alghero. Lido sott´acqua come gran parte della viabilità fronte mare, da nord a sud della città. Cantine allagate alla Pietraia, Lido, Sant´Agostino e Calabona. Disagi in aeroporto con due voli cancellati e al mercato civico dove i pluviali non hanno retto alla bomba d´acqua. Anche il centro storico è stato letteralmente investito da un fiume d´acqua. Lungomare chiuso al traffico per diverse ore
25/7/2016
«Allagamenti, presenti ovunque, mettono in luce l´inutilità degli interventi eseguiti fino ad ora in tutto il Comune di Alghero, borgate comprese; mettono in luce lo spreco di denaro pubblico in opere mal eseguite e mal dirette», dichiara il Comitato di Borgata, dopo i disagi di ieri
20:00 video
53millimetri di acqua sono caduti domenica in due ore su Alghero (la media del mese di luglio parla di 5mm in trenta giorni). Allagamenti in tutti i quartieri di Alghero. Problemi si sono registrati anche al mercato civico, dove i pluviali del tetto (probabilmente eccessivamente ridotti) non sono riusciti a contenere l´acqua che si è riversata dentro la struttura. Lido sott´acqua come gran parte della viabilità fronte mare, da nord a sud della città. Cantine allagate alla Pietraia, Lido, Sant´Agostino e Calabona. Disagi in aeroporto con due voli cancellati. Lungomare chiuso al traffico per diverse ore. Ecco le immagini dal mercato di via Sassari
25/7/2016
Erogazione ripristinata ieri notte in quasi tutti i centri. L’ondata di maltempo ha avuto ripercussioni sugli impianti elettrici al servizio di impianti di sollevamento e potabilizzatori
© 2000-2016 Mediatica sas