Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteParchi › Parco Porto Conte: tre monti da scoprire
S.A. 9 dicembre 2014
Giornata internazionale delle montagne, il Parco di Porto Conte c´è con tre iniziative distinte nelle date del 11, 13 e 14 dicembre. Tre giornata alla scoperti dei complessi collinari del Parco: monte Timidone, monte Dolla e monte Murone
Parco Porto Conte: tre monti da scoprire


ALGHERO - Sono complessivamente tre gli eventi organizzati dal centro di educazione ambientale "Ceamat" del Parco di Porto Conte nell´ambito della giornata internazionale delle montagne che si svolge in collaborazione con il parco gemellato del Garraf, la cooperativa delle guide ambientali del Parco afferenti ad Exploralghero e l´Obra Cultural de l´Alguer. Si inizia giovedì 11 dicembre con una iniziativa rivolta alle scuole denominata "Alla scoperta di monte Timidone: attività didattica gratuita, a cura del Ceamat (Centro di Educazione Ambientale MArino e Terrestre), rivolta a due scolaresche che verranno coinvolte in attività di osservazione e lettura del paesaggio.

Si svolgerà in contemporanea nei due Parchi, il ritrovo è fissato presso la Foresta Demaniale Porto Conte – Le Prigionette, da dove si partirà per monte Timidone. Raggiunta la cima ci si metterà in contatto telefonico con la scolaresca in escursione al parco del Garraf. Altra attività è prevista per sabato 13 dicembre ed è denominata "Alla scoperta di Monte Dolla e monte Murone" Si tratta di una escursione gratuita a cura delle guide ambientali della Cooperativa ExplorAlghero, aperta a tutti. Il ritrovo è previsto presso Piazza Venezia Giulia - fronte Chiesa S. Marco a Fertilia da dove partirà l´escursione alle 9. Infine domenica 14 dicembre è prevista la visita al Centro di Educazione Ambientale di Badde Salighes con partenza in pullman alle 9 da Alghero (per prenotare telefonando al numero 3498024059 entro venerdì 12 dicembre).

La giornata internazionale delle montagne è una iniziativa della Fao e ha l´obbiettivo di creare consapevolezza sull´importanza delle montagne per la vita , per evidenziare le opportunità e vincoli per lo sviluppo montano e per costruire partnership che porterà un cambiamento positivo per le montagne e altipiani del mondo. Quest´anno, come si legge sul sito istituzionale della Fao, il tema sarà "Mountain Farming". L´attenzione sarà l´agricoltura di montagna, che è prevalentemente agricola di famiglia e che è stato un modello di sviluppo sostenibile per secoli. International Mountain Day 2014 offre l´occasione per evidenziare come l´agricoltura familiare in regioni di montagna è in fase di rapida trasformazione a causa della crescita della popolazione, la globalizzazione economica, l´urbanizzazione e la migrazione degli uomini e dei giovani per le aree urbane. Allo stesso tempo, questi cambiamenti possono fornire opportunità di sviluppo locale. Le persone che risiedono in zone di montagna possono diversificare il loro reddito da attività come il turismo, ad alto valore prodotti di montagna e artigianato coinvolgente quindi focalizzata su come le montagne sono fondamentali per spostare il mondo verso una crescita economica sostenibile nel contesto dell´eliminazione della povertà.
Commenti
23/9/2016
Alcune strade panoramiche del Parco naturale regionale ospiteranno il corteo della quarta edizione e, in particolare, alcun percorsi che vennero percorsi durante il periodo del secondo conflitto bellico
23/9/2016
Identificati otto bagnanti che nonostante il divieto sono entrati nella spiaggia di Cala di Sgombro di fuori e Cala Arena, quest’ultima situata nella zona Nord dell’isola in prossimità di Punta Scorno
© 2000-2016 Mediatica sas