Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresLettereSolidarietà › Insulti dell’assessore Tellini: lettera a Scarpa
M. P. 13 dicembre 2014
I consiglieri comunali dell´opposizione denunciano la gravità delle frasi di insulti offensive, dell´assessore Tellini, nei confronti di un cittadino
Insulti dell’assessore Tellini: lettera a Scarpa


PORTO TORRES - Nella sua pagina di Facebook l’Assessore al Decoro, Davide Tellini si rivolge ad un nostro concittadino utilizzando le seguenti espressioni che riportiamo letteralmente: «Goditi il tuo compleanno, lec….!!! Ti auguro solo 1/10 di un certo malessere, rincoglionito e rimbambito che non sei altro!» E perché non ci fossero dubbi aggiunge: «Spero che la frase verrà riportata, lec..!! Oltre che sei uno che come la zecca hai succhiato fin quando c'era del sangue..». Espressioni che riteniamo inaccettabili e vergognose per chi, come suo delegato, è chiamato a rappresentare le istituzioni comunali. Qualunque siano le motivazioni che abbiano indotto l’Assessore ad utilizzare tali espressioni si è abbondantemente trasceso, dalla libertà di pensiero e di espressione garantita dalla nostra Costituzione.

Tutti sanno, infatti, che gli insulti non sono opinioni.Un Assessore comunale, naturalmente, non deve autocensurarsi ma gli è richiesto di condividere quei valori di convivenza e rispetto che stanno alla base della nostra democrazia e che presuppongono, innanzi tutto, il rispetto di chi la pensa diversamente. Se alcuni trascendono esiste un ufficio legale del Comune di Porto Torres che può tutelare il buon nome degli amministratori nelle opportune sedi. Se non si vuole rispettare queste elementari regole, nessuno impone al Signor Tellini di fare l’Assessore. Rassegni le dimissioni e, poi, scriva pure quello che gli pare su Facebook.

Le chiediamo Signor Sindaco se un’Amministrazione può essere messa, continuamente, in imbarazzo e rimanere ostaggio di Amministratori che sui social network danno libero sfogo ai propri istinti, rivelandosi inadeguati a ricoprire il proprio ruolo? Crediamo che Porto Torres possa esprimere qualcosa di più civile. Stiamo attraversando una fase in cui le singole persone, le singole capacità e positività stentano a diventare tutte insieme una somma di positività ma nessuno può pensare di essere nel Far West e farsi giustizia da solo. Comportamenti come questi vanno fortemente stigmatizzati così come i pensieri che ne stanno alla base: è evidente che si sostituisce l'insulto, l'aggressione alla persona, all'argomentazione di carattere amministrativo. Forse bisognerebbe spiegare, o ricordare a chi se ne è dimenticato, quale principio di civiltà e libertà individuale e collettiva sia la democrazia rappresentativa, quando essa è viva e vitale. Nelle scelte che Lei vorrà fare si comprenderà se si vogliono difendere questi valori.


I Consiglieri Comunali dell’opposizione: Luciano Mura, Massimiliano Ledda, Franco Pistidda, Angelo Canu, Toni Chessa, Davide Francesconi, Gianluca Tanda e Antonello Giovanetti
Commenti
8:01
Gli spazi dell´ex Manifattura Tabacchi hanno ospitato la giornata dedicata all´accoglienza ed all´inclusione dei migranti, promossa dalla Regione autonoma della Sardegna, con la collaborazione di Sardegna Solidale
© 2000-2017 Mediatica sas