Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportSport › Nel badminton un algherese in serie B
S.A. 15 dicembre 2014
E´ Ivan Sotgiu della BC Angelo Roth di Alghero che a febbraio parteciperà ai campionati italiani di specialità
Nel badminton un algherese in serie B


ALGHERO - Un sardo conquista le parti alte della classifica nazionale di badminton, si tratta di Ivan Sotgiu, della BC Angelo Roth di Alghero, che in virtù della precedente posizione in classifica e delle vittorie ottenute nei due circuiti di Sant’Antonio di Gallura e di Nuoro e dei due quinti posti nei tornei nazionali di Santa Marinella (Lazio) e Campobasso (Molise), ha guadagnato l’accesso alla serie B. E’ un risultato importante per il giovane atleta algherese e che gli varrà l’accesso ai campionati italiani di specialità, che si terranno al Palabadminton di Milano dal 30 gennaio al 1° febbraio 2015.

Particolarmente soddisfatti anche i dirigenti della BC Angelo Roth per i risultati raggiunti nonostante la giovane età dell’associazione da loro diretta: classifiche nazionali - Ivan Sotgiu 12° serie B e Ylenia Maccioni 9° serie C; classifiche regionali – Federico Campus, Kevin Sunch, Alessio Serra e Claudio Chessa, rispettivamente 1°, 11°, 13° e 15° in serie D; Carola Pinna e Giorgia Ballero al 1° e 2° posto della serie D femminile, oltre a numerosi altri atleti inseriti nelle classifiche senior ed under.

I dirigenti del Roth registrano inoltre un interesse crescente fra i più piccoli per questo “nuovo” sport, il cui numero di partecipanti cresce di settimana in settimana. Gli stessi potranno misurare le tecniche ed i colpi acquisiti nella gara del circuito under che si terrà il 18 gennaio 2015 proprio ad Alghero, ovvero nel torneo challenger Riviera del Corallo, che si disputerà il prossimo 22 febbraio.
Commenti

26/5/2017
La famiglia Fertuzzi chiede di poter riqualificare un'area ad Alghero ormai degradata, a proprie spese, in nome del compianto figlio, appassionato di basket e deceduto in seguito ad un tragico incidente stradale. Si tratta del cortile esterno alla scuola della Mercede. Ne nasce un'antipatica contesa tra la direzione scolastica e l'amministrazione comunale che lascia tutti di stucco. Forse con un minimo di buon senso e più dialogo simili scivoloni pubblici potrebbero essere facilmente evitati. Lasciando fuori strumentali posizioni più legate a problemi personali o politici che altro. Ci sono i bambini che guardano.
14:38
Il capitano Jack Devecchi, il veterano Brian Sacchetti, Lollo D’Ercole e Diego Monaldi sono stati accolti con entusiasmo dai tanti dipendenti dell’azienda che, per l’occasione, hanno portato anche familiari e amici, tifosi sfegatati della Dinamo
© 2000-2017 Mediatica sas