Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteCoste › Capo Caccia chiude al transito sino a maggio
D.C. 16 dicembre 2014
Sono iniziati lunedì i lavori di messa in sicurezza nelle falesie del promontorio della costa algherese: divieto di navigazione e balneazione nello specchio d´acqua sottostante
Capo Caccia chiude al transito sino a maggio


ALGHERO - Divieto di transito nello specchio acqueo antistante Capo Caccia. L'ordinanza del capo del Circondario Marittimo durerà per 135 giorni ed è in vigore da ieri (lunedì 15 dicembre), data in cui sono iniziati i lavori di messa in sicurezza delle Grotte di Nettuno [LEGGI] e [GUARDA].

Sino a maggio quindi non sarà possibile navigare, sostare, balneare, effettuare immersioni e pescare nella zona interessata dai lavori, per almeno una distanza di 400 metri dalla costa. Si tratta di un provvedimento conseguente alla richiesta effettuata dal Servizio Opere Pubbliche, con istanza 9 dicembre 2014 di interdizione, per l’intera durata dei lavori, dello specchio acqueo sottostante il tratto di falesia interessato dalle operazioni di disgaggio e consolidamento della parete rocciosa.

Tratto che compreso precisamente tra l’Escala del Cabirol e Punta del Semaforo. L’obiettivo è ovviamente quello di prevenire il verificarsi di possibili incidenti, di salvaguardare l’incolumità delle persone e la sicurezza della navigazione, nonché permettere il regolare svolgimento dell’attività.

Nella foto: Capo Caccia
Commenti
20:16
Sabato mattina, gli ecovolontari del Comune di Sassari faranno tappa, con il loro stand informativo, nella spiaggia di Porto Ferro
10:00
Sul lungomare Poetto da Cagliari a Quartu sono stati predisposti posti di controllo sulle strade. Al lavoro anche le unità cinofile antidroga e antiesplosivo che assieme a pattuglie a piedi hanno effettuato verifiche in alcuni lidi
26/7/2016
A Mugoni, La Stalla, Tramariglio, Cala Dragunara, la sensibilizzazione sulla balneazione sicura e sulle attività subacquee viene promossa dal personale dell’Amp in collaborazione con la Guardia Costiera di Alghero
© 2000-2016 Mediatica sas