Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSpettacoloSolidarietà › Concerto solidarietà a San Michele
S.A. 23 dicembre 2014
Sabato 27 dicembre, nella chiesa del centro storico di Algheor, si terrà la serata musicale e di solidarietà organizzata dall´Associazione Culturale Musicale "Augusto Mordenti" e intitolata “Un miracolo di Natale – Concerto d´amore per i bambini del Madagascar”
Concerto solidarietà a San Michele


ALGHERO - Sabato 27 dicembre la Chiesa di San Michele ad Alghero ospiterà la serata musicale e di solidarietà organizzata dall'Associazione Culturale Musicale "Augusto Mordenti" e intitolata “Un miracolo di Natale – Concerto d'amore per i bambini del Madagascar”.

Nel giorno del consueto appuntamento natalizio dell'Associazione, per il quinto anniversario della sua fondazione, sotto la direzione artistica di Maria Mordenti, e in collaborazione con l'Associazione Fihavanana – Amici del Madagascar, quest'anno l'iniziativa avrà un tema molto speciale: l'aiuto per i bambini dell'isola africana, ai quali verrà dedicato lo spettacolo, con l'obiettivo di raccogliere fondi per garantire loro un futuro.

Le offerte del pubblico, che potrà assistere liberamente al concerto, verranno raccolte all'ingresso. I bambini del Madagascar cercano faticosamente di uscire dalla miseria e dall'allarmante situazione sociosanitaria, ma per pochissimi c'è speranza, a causa dell'impossibilità economica di sostenere le spese per l'istruzione. Per questo, da tempo Fihavanana, è impegnata a offrire loro delle borse di studio. L'appuntamento è alle ore 20.
Commenti
14:43
Accogliendo l´invito del Ministro per i Beni, le attività culturali e del turismo Dario Franceschini, anche il sito algherese partecipa alle iniziative di solidarietà in favore delle popolazioni del centro Italia colpite dal sisma
10:56
Il consiglio comunale martedì deciderà sulla proposta di stanziamento di un contributo per il Comune del Lazio devastato dal sisma
25/8/2016
In questo momento, è in atto una grande prova di solidarietà e generosità dei sardi e molti (privati cittadini e imprese) stanno offendo beni alimentari e prodotti alle popolazioni dell´Italia centrale colpite dal sisma
© 2000-2016 Mediatica sas