Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Si è spento Angelo Charlie Salis
A.B. 27 dicembre 2014
Il noto San de bou, da sempre gestore di un caratteristico baretto dietro la Cattedrale di Santa Maria, era da tempo ricoverato nel Reparto di Medicina dell´Ospedale Civile di Alghero
Si è spento Angelo Charlie Salis


ALGHERO – In città lo conoscevano tutti. Chi per averci giocato a calcio in gioventù (ma spesso lo si poteva notare ai bordi di qualche campo, perchè il pallone era da sempre una delle sue più grandi passioni) e chi perchè, prima o poi, «se sei algherese, un bicchiere da Charlie te lo devi fare».

Si è spento sabato Angelo Salis, conosciutissimo in città come “Angelino San de bou” o anche come “Charlie”, per la sua spiccata somiglianza con l'attore americano Charles Bronson. Aveva un piccolo circolo in Via Ardoino, nella via che dava sul retro della Cattedrale di Santa Maria.

Salis, da tempo ricoverato nel Reparto di Medicina dell'Ospedale Civile di Alghero, è morto a causa di un male incurabile. I funerali di Angelo si terranno domenica 28 dicembre, alle ore 11.30 nella chiesa di San Giovanni Bosco.

Nella foto: Angelo Salis in una foto conviviale
Commenti
20:17
Il 28enne Mirko Corpino è deceduto all´ospedale Brotzu, dov´era stato ricoverato in seguito allo scontro registrato lunedì in Via Cagliari, tra il suo scooter ed un´autovettura
14:07
Mercoledì, il questore Massimo Alberto Colucci ha emesso i provvedimenti per tre persone provenienti dal campo nomadi di Sassari
12:06
Nella notte tra venerdì e sabato, ignoti si sono introdotti nello stabilimento della Corriere Espresso, portando via 10mila euro in contanti, un furgone, due computer, una bicicletta e vario materiale
12:04
Tre malviventi, con il volto coperto, sono entrati nell´appartamento di una coppia, cercando di farsi consegnare tutto il possibile, ma il padrone di casa è riuscito a farli scappare
9/12/2016
Nuova truffa ai danni di un´anziana signora. I militari mettono in guardia: gli appartenenti alle Forze di Polizia, se vengono a casa tua, non richiedono cauzioni o denaro in contanti e indossano in genere l’uniforme
9/12/2016
Il giovane Simone Pinna era uscito di casa ieri pomeriggio. Non vedendolo tornare, i genitori ne avevano denunciato la scomparsa ma, questa mattina, i Cacciatori di Sardegna del Reparto di Abbasanta lo hanno ritrovato
9/12/2016
I pompieri hanno sfondato la finestra del soggiorno dell´alloggio, anche questo già raggiunto dal fuoco, e sono entrati all´interno. Purtroppo per il 47enne non c´era già più nulla da fare
9/12/2016
Una donna trentenne, di un paese della Gallura, è finita all´ospedale in stato confusionale dopo esser stata aggredita da due uomini, probabilmente rapinatori. Indagini in corso
© 2000-2016 Mediatica sas