Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaCommercio › Tavolini, superata la zona rossa
Red 28 dicembre 2014
Presentato un solo maxi-emendamento dalla stessa Maggioranza entro i termini previsti. Lunedì e martedì in via Columbano si attende il via libera al nuovo regolamento per le concessioni pubbliche ad Alghero. Superate le cosiddette "zone rosse" e spazio alle percentuali su piazza
Tavolini, superata la zona rossa


ALGHERO - Cambieranno le regole per la concessione dei tavolini a bar, ristoranti e attività di somministrazione in genere, nel tentativo di mettere ordine al coas che ha caratterizzato le estati algheresi degli ultimi tempi. Dopo il libera libera dalla competente commissione consiliare presieduta da Monica Pulina con i voti della maggioranza e l'astensione delle opposizioni [LEGGI] lunedì e martedì il documento approda in aula.

Quattro le sedute calendarizzate a Sant'Anna dalla Commissione Attività Produttive, una delle quali ha visto la presenza di tutti i referenti delle associazioni di categoria, col testo che ora attende il via libera definitivo del Consiglio comunale nelle sedute già fissate per il 29 e 30 dicembre [LEGGI].

Nel frattempo a Sant'Anna è stato presentato entro i termini previsti un solo emendamento che porta la firma dei quattro capigruppo della maggioranza: Pulina, Moro, Bamonti e Fadda (nessuno protocollato delle opposizioni). Come previsto e annunciato, vengono recepite dalla maggioranza numerose richieste con l'iniziale proposta dell'assessore Lampis, licenziata in giunta, modificata in senso migliorativo.

Superata la cosiddetta "zona rossa" ricadente nel centro storico, per lasciar spazio alle percentuali di occupazione variabili per le singole piazze (dal 15% al 35% in base alla tipologia e ubicazione). Il tentativo rimane quello di garantire certezza degli investimenti ai privati, regole chiare, e tutelare il diritto legittimo di usufruire degli spazi pubblici in egual misura a tutti.
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas