Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaRegione › Parco sbloccato, cambia la legge: presto il nuovo Cda
Red 29 dicembre 2014
Ratificata la decisione della Giunta regionale che prevede l´elezione del presidente al di fuori dell´assemblea. Cambierà molto presto la guida del Parco di Porto Conte con l´elezione del Presidente e del nuovo Cda
Parco sbloccato, cambia la legge: presto il nuovo Cda


ALGHERO - Tutto come previsto e annunciato da Alguer.it: via libera all'elezione del nuovo Presidente e Cda di Casa Gioiosa. Il Consiglio regionale nella seduta odierna ha approvato la modifica - proposta dalla Giunta regionale e richiesta dal Sindaco e Consiglio comunale algherese - alla legge istitutiva del parco Regionale di Porto Conte che, di fatto, sblocca l'impasse dovuto alla mancanza di guida politica dovuta all'impossibilità sancita dalla legge Severino di elezione degli organi di vertice [LEGGI].

Si tratta di un breve disegno di legge composto da due soli articoli con il quale all’art. 1, comma 1 si dispone la soppressione delle parole “tra i suoi componenti” nell'articolo 5 comma 2 lettera g) della della legge regionale 26 febbraio 1999, n. 4 (Istituzione del Parco naturale regionale "Porto Conte"). Con tale previsione il Presidente del Parco non viene più eletto tra i componenti dell’Assemblea (che secondo la legge sono i consiglieri comunali), risolvendo i noti problemi d'incompatibilità. L'art. 2 invece, prevede che i membri dell'assemblea, il presidente e il Consiglio direttivo svolgano i compiti previsti dalla legge a titolo onorifico e che la titolarità di tali organi possa dar luogo esclusivamente al rimborso delle spese sostenute [LEGGI].

Il breve disegno di legge, inizialmente inserto all'interno del documento che doveva prevedere il riordino di Sardegna Promozione, considerata l'urgenza di andare in approvazione, è stato stralciato e approvato come emendamento a firma dei consiglieri regionali Luigi Lotto e Pietro Cocco (assente in aula il consigliere regionale algherese Marco Tedde) all'interno dell'unico provvedimento licenziato dal Consiglio: Si tratta del DL 169 “Integrazione del finanziamento indistinto della spesa sanitaria di parte corrente”. I lavori del Consiglio riprenderanno il 7 gennaio alle ore 16.

Nella foto: Luigi Lotto e Gianfraco Ganau a Sant'Anna insieme al sindaco di Alghero Mario Bruno e ai consiglieri di Forza Italia
Commenti

17:41
Il Consiglio regionale ha dato il via libera alla Finanziaria 2017 con 28 voti favorevoli e 21 contrari. Quasi la metà dei 7,6 mld vanno alla sanità con circa 3,3 mld
17:48
Il capogruppo regionale dell’Udc Gianluigi Rubiu critica il documento contabile approdato nell’aula di via Roma: lo strumento economico della maggioranza è ancora una volta un’occasione perduta
29/3/2017
Quest´anno, la manifestazione sarà dedicata ad uno dei primi e più convinti sostenitori dell’autonomia sarda, Giorgio Asproni
22:09
Nel corso della Conferenza permanente Regione-Enti locali, presieduta dall’assessore degli Enti locali Cristiano Erriu, è stata data comunicazione sulle modalità di erogazione dei contributi del Fondo unico riservato ai Comuni sardi
21:27
«Entro il prossimo mese di aprile, i primi progetti pronti per il finanziamento», annuncia l´assessore regionale degli Affari generali, presente questa mattina nella sede della Provincia di Nuoro
29/3/2017
Ormai è chiaro che il Centrosinistra è distratto (per usare un eufemismo) sulle esigenze della provincia di Sassari. A partire dalla solenne bocciatura dell’emendamento di Forza Italia che prevedeva 1,5milioni di euro per la Rete Metropolitana di Sassari che ancora attende che Pigliaru mantenga gli impegni
29/3/2017
La decisione della Giunta nasce dall’esigenza di far fronte alle carenze d’organico: nel biennio 2017-2018 andranno in pensione 27 dirigenti nella sola amministrazione centrale
27/3/2017
«Oggi a Roma incontro proficuo. Prima di Pasqua, a Palazzo Chigi per gli accantonamenti», dichiara il vicepresidente della Regione autonoma della Sardegna
© 2000-2017 Mediatica sas