Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaSanità › «Strutture sistema trasfusionale accreditate nei tempi previsti»
A.B. 1 gennaio 2015
L´ultima Giunta Regionale ha approvato una delibera proposta dell´assessore della Sanità Luigi Arru, che certifica l´accreditamento del sistema nel suo complesso
«Strutture sistema trasfusionale accreditate nei tempi previsti»


CAGLIARI - Sono stati rispettati i tempi di accreditamento delle strutture del sistema trasfusionale regionale in possesso dei requisiti organizzativi, come previsti dall'Accordo Stato Regioni del 2010 tra Governo, Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano. L'ultima Giunta Regionale ha approvato infatti una delibera, la n.53/3 proposta dell'assessore della Sanità Luigi Arru, che certifica l'accreditamento del sistema nel suo complesso. Inoltre, il dispositivo prevede una serie di percorsi di miglioramento della qualità strutturale di alcune unità del sistema trasfusionale della Sardegna al fine di renderle sempre più aderenti alle necessità dei donatori e dei pazienti.

«Il percorso fin qui seguito – sottolinea l'esponente dell'Esecutivo Pigliaru - non deve considerarsi un punto di arrivo, ma una importante tappa di un più articolato cammino che vede la sanità pubblica e il volontariato camminare fianco a fianco per garantire il miglior servizio possibile ai sardi, in un settore delicato e strategico per il nostro sistema sanitario. Si può affermare con soddisfazione che l'impegnativo obiettivo posto dall'Accordo Stato Regioni è stato raggiunto nei tempi previsti e che – conclude l'assessore Arru - oltre a quelle attualmente accreditate, sarà possibile inserire nuove strutture nel sistema, ovvero regolarizzare la posizione di alcune di esse».

Adesso spetterà ai commissari delle Aziende sanitarie ed alle associazioni di volontariato, che garantiscono un prezioso ed insostituibile apporto, riorganizzare la programmazione della raccolta del sangue, anche con l'ausilio delle autoemoteche. L'Assessorato Regionale svolgerà una funzione di controllo delle programmazioni e di verifica dei percorsi di regolarizzazione e di qualità del servizio.

Nella foto: l'assessore regionale Luigi Arru
Commenti
9/12/2016
Chi intende emergere dall’illegalità, dimostrando quindi il cosiddetto ravvedimento operoso, deve recarsi prima presso gli sportelli informativi dell’Agenzia agricola regionale Laore e quindi presentare la pratica per l’avvio dell’attività di allevamento dei suini negli uffici Suap del proprio Comune di appartenenza. Sanzioni ridotte da 10mila a 430euro
9/12/2016
La denuncia è di Marco Tedde, vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale, che commenta la deliberazione n. 67 del 28/11/2016 del neo direttore Generale della ASL di Sassari
© 2000-2016 Mediatica sas