Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroTurismoTrasporti › Trasporti: «preoccupazione per strategia regionale»
A.B. 1 gennaio 2015
Federalberghi-Confcommercio lanciano un appello ad Istituzioni e forze politiche: «aiutateci a recuperare credibilità sul mercato»
Trasporti: «preoccupazione per strategia regionale»


ALGHERO - La “Federalberghi Confcommercio Sardegna” chiede, non senza preoccupazione, quale strategia sui trasporti voglia mettere in campo la Regione, per poter essere a sostegno della stessa, anche alla alla luce delle recenti notizie di stampa che prospettano, nell'immediato futuro, il concretizzarsi di una situazione di monopolio nel settore dei trasporti navali, e che fanno emergere un depotenziamento della capacità di collegamenti aerei anche legata alla crisi dell'unica compagnia aerea sarda. «Davanti ad un sistema che appare ancora molto debole sia per il trasferimenti dei residenti che per quello degli emigrati e dei turisti, occorre un segnale da parte delle istituzioni regionali coinvolgendo anche il Governo nazionale con l'ausilio delle opportunità messe a disposizione dall'Europa per definire strumenti che possano intervenire sul mercato», spiega il vicepresidente di Federalberghi-Confcommercio Sardegna Mauro Murgia.

«Il rischio è infatti quello di vedere compromessi gli sforzi che le strutture alberghiere stanno facendo, in termini di riduzione dei prezzi e di miglioramento dei servizi, per recuperare credibilitá sul mercato turistico globale nel quale la competizione nazionale ed internazionale é cresciuta a dismisura. In questo senso – conclude Murgia - la delibera di ieri che individua nei network delle compagnie aere che effettuano i collegamenti tra l'Isola e l'Europa i destinatari della campagna promozionale di destagionalizzazione dei flussi potrebbe essere un buon inizio per salvare tutta una serie di collegamenti negli scali sardi».

La Federalberghi Confcommercio Sardegna chiede perciò alle forze politiche che si facciano interpreti di tale disagio e che intervengano con autorevolezza sulla materia per assicurare, agli operatori turistici del settore un corretto ed equo svolgimento della programmazione del lavoro in atto sulla prossima stagione turistica e garantire ai residenti sardi e non solo il diritto, tutelato dalla Comunitá Europea, ai collegamenti ed alla libera circolazione delle persone e delle merci, a paritá di condizioni e trattamento con tutti gli altri cittadini comunitari.

Nella foto: il vicepresidente di Federalberghi-Confcommercio Sardegna Mauro Murgia
Commenti
16/10/2017
È il bilancio stagionale della compagnia che, oltre alla tratta che attraversa le Bocche di Bonifacio, si occupa anche della linea marittima Portoferraio-Piombino, in Toscana
16/10/2017
«Il partito è nel territorio. Oggi occorre dare concretezza ai temi di sviluppo della nostra Isola. Occorre una destinazione di risorse e politiche capaci di rilanciare i settori di un’economia ferma», ha dichiarato l´europarlamentare del Ppe Salvatore Cicu, nell´incontro organizzato nei giorni scorsi a Sassari. Assente il coordinatore regionale del partito, Ugo Cappellacci
© 2000-2017 Mediatica sas