Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › Finanziaria: «non si prendono in giro i sardi»
A.B. 2 gennaio 2015
L´assessore regionale della Programmazione e del Bilancio Raffaele Paci ammonisce i Riformatori Sardi
Finanziaria: «non si prendono in giro i sardi»


CAGLIARI - «Smettetela di prendere in giro i sardi. Quel miliardo di cui parlate non è mai esistito in Finanziaria perché è illegittimo. È stata inserita la norma ma non sono mai stati messi in bilancio i soldi, perché quella sulle accise è pura propaganda politica. È ora di smetterla, anche perché non siamo più da un pezzo in campagna elettorale». L'assessore della Programmazione e del Bilancio Raffaele Paci risponde seccamente ai Riformatori [LEGGI].

«È paradossale che si stia ancora a parlare di questo argomento visto che il giochetto del centrodestra messo a punto poco prima delle elezioni, cioè limitarsi a inserire in Finanziaria la norma e non i soldi, è stato svelato ormai da tempo - ribadisce il vicepresidente della Regione - I Riformatori mentono sapendo di mentire, perché sanno benissimo che la loro è solo demagogia».

«Ma i sardi meritano verità e rispetto. Le cose serie si fanno in un altro modo: le strade per ottenere il riconoscimento dei diritti della Sardegna sono altre, non certo queste scorciatoie lastricate di bugie. Lo ripeto - conclude l'assessore Paci - basta, una volta per tutte, con le prese in giro».

Nella foto: l'assessore regionale Raffaele Paci
Commenti
16/1/2017
L´Assessorato Regionale delle Politiche sociali invita i Comuni a procedere relativamente all´istituzione del Reddito di inclusione sociale
16/1/2017
«Innovazione strategica per le imprese», dichiara l´assessore regionale della Programmazione e del Bilancio, che in materia di alta tecnologia ha incontrato il presidente nazionale Elio Catania
16/1/2017
Riprenderanno domani, i lavori delle Commissioni permanenti del Consiglio Regionale. Al mattino, sul tavolo a Sanità, Lavoro, cultura e formazione professionale. Nel pomeriggio, spazio al Governo del territorio
© 2000-2017 Mediatica sas