Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › Usi civici, trasferiti diritti a Maria Pia
S.A. 2 gennaio 2015
La Giunta comunale interviene con un piano di razionalizzazione e accorpamento. La proposta presto in Consiglio
Usi civici, trasferiti diritti a Maria Pia


ALGHERO - Riordino e razionalizzazione delle risorse derivanti dai terreni civici per ottimizzare i benefici. La Giunta Bruno interviene con un programma omogeneo finalizzato ad ottenere reali utilità in termini di gestione o di valorizzazione. La mappa dei terreni gravati da usi civici all’interno del centro abitato risulta particolarmente frastagliata e ciò non consente una gestione attiva, anche degli eventuali introiti.

In gran parte dei casi si tratta di aree la cui natura è stata individuata in epoche precedenti agli anni quaranta. Strade, aree in cui sorgono scuole, mercati civici, piazze. L’Amministrazione ha pertanto ritenuto necessario avviare una nuova procedura che sulla base della legge regionale 12/94 consente l’accorpamento e il trasferimento in nuova ubicazione dei diritti di uso civico.

L’area individuata su cui graveranno gran parte dei diritti è quella della Pineta di Maria Pia, terreno comunale su cui, tra l’altro, è stata già avviata una prima procedura di valorizzazione attraverso anche la collaborazione con l’Ente Foreste della Sardegna. L’area verde, circa 150 mila mq, di pregio ambientale unico, potrà essere oggetto di effettiva progettualità, in termini di controllo e utilizzazione, con attuazione di piani di valorizzazione e miglioramento con ipotizzabili vantaggi economici ed ambientali per la collettività. L’atto di indirizzo approvato il 30 Dicembre dall’Esecutivo sarà proposto al Consiglio Comunale per l’approvazione.
Commenti
18:09
Simone Campus, Amalia Cherchi, Antonio Piu ed Ottavio Sanna, gli ultimi quattro assessori superstiti, hanno rassegnato le dimissioni al termine della riunione di oggi
26/6/2017
Martedì 27 giugno l’ultimo incontro in piazza Umberto I, sempre alle 18, con i residenti del centro storico, di Monte Angellu e gli operatori e i cittadini interessati a discutere dell´altra metà del territorio comunale, l´isola dell´Asinara
© 2000-2017 Mediatica sas