Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › Diritto allo studio: infuria la polemica in Regione
A.B. 3 gennaio 2015
«Scelta obbligata o decisione incomprensibile?», chiede il capogruppo di Forza Italia in Consiglio Comunale Pietro Pittalis
Diritto allo studio: infuria la polemica in Regione


CAGLIARI - «Per l’assessore Firino l’aumento delle tasse per il diritto allo studio è una scelta obbligata, mentre per il rettore dell’Università di Cagliari è una decisione incomprensibile. Chi ha ragione?». Lo domanda Pietro Pittalis, capogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale, commentando l’aumento da 62 a 140euro del balzello regionale per gli studenti universitari.

«Tra vedere e non vedere – prosegue Pittalis - la Giunta Pigliaru opta per l’aumento e, dopo aver colpito le imprese con l’incremento dell’Irap previsto in Finanziaria, prende di mira gli studenti e le loro famiglie. E dire che nel programma del presidente si puntava sulla scuola e sull’Università. Forse pensava solo al corpo docente e non anche agli studenti?».

Nella foto: capogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale Pietro Pittalis
Commenti
8:04
Così il consigliere dem e presidente della commissione Bilancio Franco Sabatini interviene sull´ipotesi di verifica all´interno della maggioranza e dopo i deludenti risultati dei ballottaggi nelle ultime amministrative del Pd
25/6/2016
Il presidente della Regione Francesco Pigliaru ha designato il primo cittadino Omar Hassan come componente del Comitato Regionale di coordinamento in rappresentanza delle autonomie locali nell’Agenzia per la Protezione dell’Ambiente Sardegna
25/6/2016
La Regione ha approvato le proposte dell´Unione dei Comuni (Bulzi, Chiaramonti, Erula, Laerru, Martis, Nulvi, Perfugas, Santa Maria Coghinas, Sedini e Tergu), in associazione con il Comune di Osilo, in tema di programmazione territoriale, riconoscendola come funzionale soggetto proponente e procedendo, in seno all´Assessorato alla Programmazione, all´attivazione di un apposito tavolo di partenariato
© 2000-2016 Mediatica sas