Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › Diritto allo studio: infuria la polemica in Regione
A.B. 3 gennaio 2015
«Scelta obbligata o decisione incomprensibile?», chiede il capogruppo di Forza Italia in Consiglio Comunale Pietro Pittalis
Diritto allo studio: infuria la polemica in Regione


CAGLIARI - «Per l’assessore Firino l’aumento delle tasse per il diritto allo studio è una scelta obbligata, mentre per il rettore dell’Università di Cagliari è una decisione incomprensibile. Chi ha ragione?». Lo domanda Pietro Pittalis, capogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale, commentando l’aumento da 62 a 140euro del balzello regionale per gli studenti universitari.

«Tra vedere e non vedere – prosegue Pittalis - la Giunta Pigliaru opta per l’aumento e, dopo aver colpito le imprese con l’incremento dell’Irap previsto in Finanziaria, prende di mira gli studenti e le loro famiglie. E dire che nel programma del presidente si puntava sulla scuola e sull’Università. Forse pensava solo al corpo docente e non anche agli studenti?».

Nella foto: capogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale Pietro Pittalis
Commenti
22:09
Nel corso della Conferenza permanente Regione-Enti locali, presieduta dall’assessore degli Enti locali Cristiano Erriu, è stata data comunicazione sulle modalità di erogazione dei contributi del Fondo unico riservato ai Comuni sardi
21:27
«Entro il prossimo mese di aprile, i primi progetti pronti per il finanziamento», annuncia l´assessore regionale degli Affari generali, presente questa mattina nella sede della Provincia di Nuoro
14:28
Quest´anno, la manifestazione sarà dedicata ad uno dei primi e più convinti sostenitori dell’autonomia sarda, Giorgio Asproni
19:03
Ormai è chiaro che il Centrosinistra è distratto (per usare un eufemismo) sulle esigenze della provincia di Sassari. A partire dalla solenne bocciatura dell’emendamento di Forza Italia che prevedeva 1,5milioni di euro per la Rete Metropolitana di Sassari che ancora attende che Pigliaru mantenga gli impegni
9:00
La decisione della Giunta nasce dall’esigenza di far fronte alle carenze d’organico: nel biennio 2017-2018 andranno in pensione 27 dirigenti nella sola amministrazione centrale
27/3/2017
«Oggi a Roma incontro proficuo. Prima di Pasqua, a Palazzo Chigi per gli accantonamenti», dichiara il vicepresidente della Regione autonoma della Sardegna
© 2000-2017 Mediatica sas