Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportCalcio › Eccellenza: un Latte Dolce cinico getta nella crisi il Fertilia
Antonio Sini 6 gennaio 2015
Quinta sconfitta consecutiva per la squadra di Gigi Lvecchia che scivola in classifica al terz’ultimo posto
Eccellenza: un Latte Dolce cinico getta nella crisi il Fertilia


ALGHERO – Il Latte Dolce batte il Fertilia per 0-2 e vola in classifica. Al contrario, i padroni di casa entrano in crisi e conoscono la sconfitta numero cinque di fila. Per gli uomini di Lavecchia, la classifica è implacabile e li inchioda a quota 17 punti, al terz’ultimo gradino della graduatoria. Un tabellino di marcia che non ammette commenti, una marcia che, se non ci saranno inversioni di tendenza, porta dritti dritti alla retrocessione.

E la squadra vista all’opera contro il Latte Dolce ci è parsa un pochino spaesata, senza punti di riferimento e soprattutto con scarsità di idee e lucidità. Sette giovani in campo sono tanti, ma allo stesso modo, se sono stati elogiati e applauditi quando hanno operato bene, oggi corre l’obbligo di dire che la Befana è stata per loro disastrosa: nessuno ha meritato la sufficienza. Si obietterà che di fronte si aveva la seconda forza del campionato. E' vero, ma ciò non toglie che in campo la voglia di non sfigurare si deve vedere, un cenno di reattività si deve palpare, invece niente, si deve commentare un buio totale.

Il Latte Dolce di Massimiliano Paba è una squadra forte in tutti i reparti, pur senza strafare si è accontentata del doppio vantaggio amministrando senza affanni. E’ una squadra che sa quello che vuole, gioca e insegue il risultato e si candita prepotentemente alla vittoria del campionato di Eccellenza. E’ un po un giocattolo costruito in estate per vincere, e dopo un avvio di stagione faticoso, oggi trova geometrie e sicurezza che fanno ben sperare per il futuro.

E domenica prossima è derby fra Alghero e Fertilia, entrambe appaiate a quota 17 punti in classifica. Un derby che per l’Alghero saprà di rivincita dopo le sconfitte degli ultimi anni, talune umilianti. Per il Fertilia è l’appuntamento da penultima spiaggia, non può perdere ancora perché crollerebbero le certezze che faticosamente si erano costruite.

FERTILIA-LATTE DOLCE 0-2:
FERTILIA: Spanedda, Chessa, Frau, Meloni, Fadda, ,Gnani (13'st Paolo Carboni), Pippia, Spano, Scognamillo, Palmisano, Marco Carboni (12'st Bozzo). Allenatore Gigi Lavecchia.
LATTE DOLCE: Sanna, Chessa, Cocco, Luiu, Sini, Mereu, Dore (48'st Fideli), Piga, Panai, Ruggiu, Sias (33'st Usai). Alolenatore Massimiliano Paba.
ARBITRO: Loi di Oristano
RETI: 18’ Ruggiu, 36’ Sias.

Nella foto: Palmisano e Scognamillo
Commenti
4/12/2016
I biancoverdi hanno sbancato per 1-2 il campo del San Giorgio Perfugas, mentre i giallorossi hanno perso 5-0 in casa dell´Ottava
5/12/2016
L´undici di mister Malfitano sbanca 1-3 Pattada. Sconfitte 2-1 le compagini allenate da Geppo Serra ed Angelo Bardini, rispettivamente, sul campo della Lanteri ed a Campanedda
4/12/2016
A Foligno, la compagine biancoblu conquista i tre punti in palio nella quattordicesima giornata del girone G, grazie alla tripletta di Palmas ed alla rete del neoacquisto Canalini
4/12/2016
Nella settima giornata del girone 1 del campionato nazionale di serie B, il Monferrato si impone per 32-20, conquistando l´intera posta in palio
4/12/2016
Allo stadio Adriatico il match tra abruzzesi ed isolani, valido per la quindicesima giornata del massimo campionato finisce 1-1. Alla rete di Borriello nel primo tempo, ha risposto Caprari nel primo minuto di recupero
4/12/2016
Dopo una serie di sconfitte consecutive, i rossoblu ritrovano i propri tifosi e pareggiano a reti bianche contro il Città di Castello al Vanni Sanna, nel match valido per la quattordicesima giornata del girone G
4/12/2016
Al Gran Sasso d´Italia, nel match valido per la quattordicesima giornata del girone G, i verdeazzurri vengono puniti con due reti nel primo tempo da L´Aquila
30/11/2016
Questa sera, alle ore 21, lo stadio Luigi Ferraris di Genova ospiterà il match valido come gara unica degli ottavi di finale
© 2000-2016 Mediatica sas