Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteCoste › Alghero conquista tre vele sulla Guida Blu
D.C. 7 gennaio 2015
La sua storia, la sua tradizione linguistica, le sue spiagge e la sua natura, hanno permesso alla Riviera del Corallo di essere eletta tra le città più interessanti dell’isola sulla guida di Legambiente
Alghero conquista tre vele sulla Guida Blu


ALGHERO - L’estate è ancora lontana eppure Alghero con le sue meravigliose spiagge è già protagonista della Guida Blu, la guida turistica realizzata da Legambiente e dal Touring Club Italiano, che classifica le località costiere più belle e ne valorizza le risorse storico-artistiche e naturalistiche. «Isola linguistica catalana», «località balneare raffinata e colta», «una delle città più interessanti dell’isola», sono le espressioni attraverso cui viene descritta e decantata la Riviera del Corallo, alla quale peraltro gli esperti assegnano tre vele su cinque.

Tra le varie bellezze ampio spazio è riservato tra le pagine della Guida al litorale ed in particolare alle spiagge delle Bombarde, del Lazzaretto, di Porto Ferro, di Maria Pia, di Porticciolo, di Cala Viola, di Cala Dragunara e di Mugoni. «La città ha uno splendido lido, con sabbia fine e ben attrezzato, e spiagge più piccole a nord, verso Fertilia» è infatti quanto dichiarato a proposito, prima di scendere nei particolari e di indicare le particolarità di ogni tratto di costa citato.

Dal mare si passa poi ad elogiare il Parco di Porto Conte, «nel quale sono comprese foreste demaniali e un lungo e articolato promontorio calcareo», e l’Area Marina Protetta di Capo Caccia e isola Piana, «dove vive il prezioso corallo di Alghero, negli anfratti ombrosi delle falesie sottomarine ricche di grotte» e dove è possibile immergersi in «uno dei più interessanti siti naturalistici subacquei al mondo». Spazio in fine alla ricchezza storica e linguistica dell’antica città fortificata. Il tutto avvalorato dalle preziose notizie aggiuntive dell’ecologista e scrittore Luciano Deriu, nonché storico esponente di Legambiente ad Alghero, impegnato nella divulgazione dei beni culturali del suo territorio.

Nella foto: Capo Caccia
Commenti
29/7/2016
Estate 2016, gioco di squadra per la tutela delle spiagge e del mare della Sardegna grazie a “Ma il mare non vale una cicca?”. Testimonial di quest’anno, l’attore Giulio Berruti
© 2000-2016 Mediatica sas