Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › Sardegna Promozione soppressa
A.B. 7 gennaio 2015
Il Consiglio Regionale ha approvato a larga maggioranza il Dl 98/A sulla Soppressione dell’Agenzia governativa regionale Sardegna Promozione
Sardegna Promozione soppressa


CAGLIARI - Il Consiglio Regionale ha approvato (48 consiglieri presenti, 47 favorevoli ed uno solo astenuto) il DL 98/A sulla “Soppressione dell’Agenzia governativa regionale Sardegna Promozione”. Il provvedimento approvato serve a dare attuazione alla deliberazione della Giunta Regionale n.21/35 del 13 giugno 2014.

Oltre alla soppressione dell’Agenzia, il Disegno di legge approvato prevede la successione dell'Amministrazione Regionale in tutti i rapporti e gli obblighi amministrativi e giuridici, attivi e passivi, debitori o creditizi, di carattere finanziario, fiscale o patrimoniale di cui l'Agenzia stessa è titolare alla data della cessazione, comprese le cause pendenti e/o pretese in corso o future facenti capo alla stessa Agenzia. La successione avviene attraverso l'attribuzione delle competenze alla Presidenza della Regione.

In materia di personale, l'articolo 3 dispone il passaggio del personale a tempo indeterminato dell'Agenzia nei ruoli regionali e la conseguente destinazione alle direzioni generali dell'Amministrazione sulla base dei criteri stabiliti dalla Giunta Regionale.
Commenti
20:07
La Asl unica incorporerà, subentrando nei rapporti attivi e passivi, tutte le altre aziende sanitarie dell´Isola. Bocciato emendamento di Roberto Desini che ha proposto Sassari come sede regionale
25/7/2016
Stiamo assistendo ormai da diversi anni a dei veri e propri agguati umanitari nell’assoluta debolezza del Governo Regionale, che in questo modo costringe i territori a delle politiche di accoglienza del tutto emergenziali
15:11
L’assessore degli Enti locali Cristiano Erriu ha illustrato ieri la prima proposta del Piano di riordino territoriale ai sindaci di alcune aree della Sardegna per le quali era necessario sentire gli amministratori locali per capire quale, tra le possibili soluzioni prospettate, sia la più idonea
© 2000-2016 Mediatica sas