Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › Irrompe Usai: «Tedde pensi ad Alghero in Regione»
S.A. 8 gennaio 2015
Nelle polemiche politiche che sono seguite ad Alghero per la conferenza stampa del sindaco e la sua giunta per un bilancio dei primi sei mesi, è Antonello Usai leader algherese dell´Udc a replicare all´ex alleato: «svesta gli abiti di Capogruppo di minoranza e lavori per Alghero»
Irrompe Usai: «Tedde pensi ad Alghero in Regione»


ALGHERO – «Assicurare la continuità amministrativa è il pricipale compito di un amministratore pubblico che voglia realizzare il proprio programma amministrativo in tempi utili. Fare questo è indice di intelligenza politica oltre che di grande umiltà. E' quello che, a suo tempo ha fatto la Giunta Tedde mandando avanti opere pubbliche ideate ed avviate da altre amministrazioni e che una volta realizzate lo stesso sindaco Tedde ha potuto ascrivere a suo merito. È per esempio il caso della passeggiata Barcellona o del piazzale della Pace». Con queste parole il leader algherese dell'Udc Antonello Usai critica apertamente le dichiarazioni dell'ex primo cittadino e attuale consigliere regionale di Forza Italia Marco Tedde [LEGGI], fatte all'indomani della conferenza stampa della giunta algherese sul bilancio dei primi sei mesi di governo cittadino [LEGGI] e [GUARDA].

Usai rompe il silenzio mantenuto dopo la campagna elettorale che lo ha visto al fianco di Mario Bruno con il suo partito ora in maggioranza, e non le manda a dire all'ex alleato: «ora non capisco perchè un uomo politico così navigato voglia entrare in una diatriba che mina l'attività e l'impegno profuso dal sindaco Bruno e dalla sua giunta in questi sei mesi di vita. L’ex Sindaco Tedde forse farebbe bene ad appoggiare le richieste della Giunta e di questo Sindaco in sede regionale».

«Riteniamo che aldilà d’inutili e poco importanti battibecchi nel tentativo di acquisire meriti e competenze, infatti, il ruolo rivestito come unico rappresentante del territorio di Alghero in sede regionale debba essere al di sopra delle parti e di aiuto per la risoluzione dei problemi e il superamento di una situazione cittadina molto difficile e complicata, e per di più intrisa da una crisi profonda che la attanaglia sempre più» prosegue Usai che invita Tedde «a non sminuire e svilire il suo ruolo». «Sarebbe ben poca cosa: Alghero ha bisogno che in quella assise regionale, le risposte siano sostenute all’unanimità da Maggioranza e Opposizione che parlino con una voce univoca. Di questo ha bisogno la città ed è per questo che sarebbe più utile un sano confronto che non una sterile diatriba che darebbe più importanza al gioco delle parti che non ai bisogni della città» conclude l'esperto politico.
Commenti
8:40
Una sentenza della Corte dei Conti ha riacceso lo scontro politico a Villanova Monteleone. Dopo gli attacchi del gruppo di opposizione Per Villanova, la replica del sindaco Quirico Meloni
7/12/2016
All´assessore Lampis va tutta la nostra solidarietà e vicinanza, un grazie sentito per aver fatto proprio un nostro disagio e, con grande convinzione personale e politica, portato a termine il progetto del Marchio
7/12/2016
Il Gruppo Consiliare di opposizione chiede le dimissioni di Quirico Meloni da primo cittadino del Comune di Villanova Monteleone «a seguito della condanna da parte della Corte dei Conti»
11:01
Non stiamo qui a spendere parole di solidarietà a difesa dell’ennesimo assessore defenestrato dal sindaco Bruno e dalla sua variegata maggioranza, abbiamo sempre criticato la Lampis, disapprovando il suo operato ed evidenziando più volte i danni creati al settore produttivo della città, a partire dall’assurdo regolamento sui suoli pubblici
10:12
Gli esponenti del centrosinistra che oggi hanno fretta di ripristinare gli enti intermedi farebbero meglio a interrogarsi sul perché tre quarti dei sardi hanno bocciato sonoramente una riforma che, se approvata, avrebbe rafforzato enormemente l’asse Renzi-Pigliaru
9:05
Il presidente regionale Mirko Murgia prende posizione sulla situazione di incertezza in cui è precipitata la politica regionale dopo l’esito del referendum costituzionale di domenica scorsa.
8/12/2016
Ovviamente, l´ingiustificabile ritardo non consentirà la distribuzione di questa importante somma ai sardi in condizioni di povertà entro la fine dell´anno
7/12/2016
La nota a firma di alcuni esponenti politici algheresi sull´esito del voto al Referendum costituzionale del 4 dicembre in cui ha prevalso il No, e l´analisi rispetto alla situazione amministrativa cittadina
6/12/2016
Lo ha dichiarato il senatore sardo Luciano Uras del Gruppo Misto commentando il tentato femminicidio che si è consumato poche ore fa, questa volta in Sardegna, a Tempio Pausania
© 2000-2016 Mediatica sas