Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › Sanzioni Alcoa: «destinazione non proporzionata»
A.B. 8 gennaio 2015
«La destinazione a Marghera di 103 milioni di euro derivanti dalle sanzioni comminate ad Alcoa dall’Unione Europea conferma le nostre preoccupazione circa una ripartizione non proporzionata di tali risorse che penalizza la Sardegna ed il Sulcis», dichiarano i forzisti Ugo Cappellacci ed Alessandra Zedda
Sanzioni Alcoa: «destinazione non proporzionata»


CAGLIARI - «La destinazione a Marghera di 103milioni di euro derivanti dalle sanzioni comminate ad “Alcoa” dall’Unione Europea conferma le nostre preoccupazione circa una ripartizione non proporzionata di tali risorse che penalizza la Sardegna ed il Sulcis». Lo hanno dichiarato i rappresentanti di Forza Italia Ugo Cappellacci ed Alessandra Zedda.

«La parte più cospicua di tali restituzioni – evidenziano i due esponenti azzurri - era riferibile alle attività svolte nell’Isola. Allo stesso modo è nell’Isola che il disimpegno di Alcoa ha lasciato l’eredità più pesante sia dal punto di vista ambientale che da quello occupazionale. Tanto sarebbe bastato – proseguono Cappellacci e Zedda - per imporre un rispetto degli impegni assunti dai vari governi riguardo alla destinazione alla Sardegna e al territorio che più ha sofferto queste vicende di una cifra equa».

«E’ evidente che occorre un riequilibrio a favore dell’Isola, anche perché in prima battuta la quota destinata alla Sardegna era intorno ai 200milioni di euro e non di 125. La Giunta Regionale – hanno concluso i due forzisti - non stia a guardare, ma si faccia promotrice di una rivendicazione unitaria di una compensazione dovuta per le conseguenze del dopo Alcoa».

Nella foto: Ugo Cappellacci
Commenti
23/2/2017
«Dal Tavolo, il primo risultato col Fondo Province. Ora avanti con la battaglia sugli accantonamenti», annuncia il vicepresidente della Regione autonoma della Sardegna Raffaele Paci
23/2/2017
«Riconosciuti i nostri diritti», ha dichiarato l´assessore regionale degli Enti locali Cristiano Erriu, dopo l´accordo sulla ripartizione delle risorse, che prevede agli enti di area vasta dell’Isola 20milioni di euro per il 2017 e 30milioni dal 2018
23/2/2017
A fare il punto sul ruolo delle città e delle regioni è il report firmato dal presidente della Regione autonoma della Sardegna ed adottato oggi dall´assemblea Arlem del Comitato delle Regioni riunita in seduta plenaria a Malta
22/2/2017
Sardegna e Cina rafforzano l´alleanza. «Ricerca ed innovazione sono settori per noi prioritari», ha dichiarato il vicepresidente della Regione autonoma della Sardegna Raffaele Paci
22/2/2017
«Ci contestano la forma. Noi, invece, pensiamo alla sostanza», dichiara l´assessore regionale della Programmazione e del Bilancio Raffaele Paci
23/2/2017
Alcuni consiglieri regionali hanno presentato una mozione al presidente Pigliaru ed all’assessore all’Industria Piras sui gravi ritardi che stanno caratterizzando la ripresa dell’attività estrattiva nella sito olmedese. Primo firmatario Gaetano Ledda, che ieri si è recato ad Olmedo, insieme ad altri tre esponenti del movimento La Base
23/2/2017
E´ l´attacco diretto del presidente del partito Gesuino Muledda che, insieme al consigliere Emilio Usula, hanno puntato il dito contro l´assessore della Programmazione Raffaele Paci
23/2/2017
Il documento, che mette al centro l’esperienza della Sardegna, sarà adottato nella sua stesura definitiva oggi, a Malta, dall’assemblea Arlem, l’organo del Comitato europeo delle Regioni che si occupa di politiche euro-mediterranee
23/2/2017
La decisione di istituire un tavolo di discussione e verifica sul nuovo strumento di lotta alla povertà è la principale novità scaturita dall’incontro tra l’assessore Luigi Arru e una delegazione dell’Anci guidata dal presidente Emiliano Deiana
30/1/2017
La massima assise regionale è stata convocata per mercoledì 1 febbraio, alle ore 16, in seduta ordinaria. In settimana, appuntamenti anche per le Commissioni regionali
© 2000-2017 Mediatica sas