Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSpettacoloTeatro › Alghero: giovedì Lello Arena è l´Avaro
S.A. 11 gennaio 2015
Lo spettacolo debutterà nell´Isola lunedì 12 gennaio alle 21 al Cine Teatro Montiggia di Palau. Giovedì 15 in scena ad Alghero
Alghero: giovedì Lello Arena è l´Avaro


ALGHERO - Si apre il sipario su “L'Avaro” di Molière, nella mise en scene di Bon Voyage Produzioni e Civit'Arte 2013 per la regia di Claudio Di Palma, con un irresistibile Lello Arena nel ruolo del protagonista, Arpagone, maschera tragicomica che incarna uno dei sette vizi capitali: lo spettacolo debutterà nell'Isola – in prima regionale - lunedì 12 gennaio alle 21 al Cine Teatro Montiggia di Palau, dove inaugurerà la Stagione di Prosa 2014-15 del CeDAC.

La tournée proseguirà – sempre sotto le insegne del CeDAC, nell'ambito del XXXV Circuito Teatrale Regionale Sardo (che si fregia dello slogan “Giù la Maschera!” a sottolineare il potere svelante del teatro, e la sua capacità di mettere a nudo la verità) – l'indomani, martedì 13 gennaio alle 21 al Teatro Tonio Dei di Lanusei, sempre in apertura di Stagione; la divertentissima pièce, ricca di equivoci e colpi di scena, inaugurerà anche - mercoledì 14 gennaio alle 21 - la Stagione di Prosa al Teatro Costantino di Macomer e infine giovedì 15 gennaio alle 21 aprirà il cartellone del CeDAC al Teatro Civico di Alghero.

Capolavoro immortale, capace di cogliere le molteplici sfaccettature e la complessità dell'animo umano, i suoi lati oscuri e le intime contraddizioni, “L'Avaro” riprende il tema dell'“Aulularia” di Plauto, con l'idea ossessiva del denaro da custodire e proteggere, nascondendolo agli sguardi altrui, che trasforma il piacere del possesso in terrore della perdita, e induce al sospetto verso tutti, estranei ma anche parenti e servi, trasformati in potenziali ladri, o comunque dissipatori del patrimonio. Sotto i riflettori, accanto a Lello Arena, che presta ad Arpagone la sua vis comica e la sua carica d'umanità, Fabrizio Vona e Francesco Di Trio, e ancora Adriana Follieri, Chiara Degani, Eleonora Tiberia, Fabrizio Bordignon, Enzo Mirone; le musiche sono di Paolo Vivaldi, le scenografie di Luigi Ferrigno e i costumi di Maria Freitas.

Nella foto (di Filippo Venturi): Lello Arena
Commenti
28/4/2016
Domani, il Liceo Classico, Musicale e Coreutico Azuni, in occasione dei quattrocento anni dalla morte di William Shakespeare, mette in scena la piece, con il sostegno della Fondazione di Sardegna ed il patrocinio del Comune di Sassari
© 2000-2016 Mediatica sas