Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaSanità › 40enne miracolata al Businco: mamma con fibroma
S.A. 11 gennaio 2015
Con un intervento in laparoscopia l´équipe cagliaritana ha asportato alla paziente un fibroma di 3 chili e 770 grammi. La donna, 40 anni, porterà a termine la gravidanza
40enne miracolata al Businco: mamma con fibroma


ALGHERO - Una vicenda con un finale positivo e che fa ben sperare è quella che ha come protagonista una donna algherese di 40 anni operata nei giorni scorsi all'ospedale Businco di Cagliari. Con un intervento in laparoscopia l'équipe guidata da Antonio Macciò ha asportato alla paziente un fibroma di 3 chili e 770 grammi.

Non è l'unica buona notizia per lei, che incinta di qualche mese, potrà portare a termine la gravidanza. Eppure erano stati diversi i consulti medici che le avevano consigliato l'aborto. Per questo dalle pagine del Quotidiano di Alghero, la donna vuole lanciare un messaggio di speranza per altre persone che si trovano nella sua stessa situazione. Considerato che i fibromi riguardano e "colpiscono" una percentuale altissima di donne, l'invito è di «non demordere, non fermarsi mai al primo consulto, informarsi e informarsi, internet non è solo facebook»: «delle mie conoscenti sono andate in Continente, o peggio ancora si sono fermate nell'Asl di competenza,dove non sempre c'è la giusta professionalità e un'adeguata competenza, purtroppo, non solo per i casi più difficili».

«Per fortuna a Cagliari abbiamo un'eccelenza all'avvanguardia in ginecologia oncologica sperimentale, di livello non solo nazionale, tant'è vero che dal Continente vengono in Sardegna a farsi operare» spiega. «Mi sento di ringraziare pubblicamente il dott Antonio Macciò e tutta la sua équipe, sia per l'umanità nel trattare con i pazienti e per l'altissima professionalità dimostrata. Un'appello di cuore a tutte le donne: non mollare mai di fronte alla malattia, non demordere e l'informazione é d'obbligo».
Commenti
21:00 video
Nel pomeriggio, il personale medico è intervenuto prima per soccorrere una ragazza punta da un´ape e poi per un uomo che, per motivi non ancora chiariti, ha lamentato problemi alle gambe
20:52
«Quale premialità ai dipendenti? La situazione è paradossale: sono i dipendenti ad essere in debito con l´azienda! Neanche nei paesi del centro Africa sarebbero capaci di fare peggio», dichiarano i segretari di Fsi, Nursind e Fials
24/8/2016
Vista la carenza di sangue che si accentua notevolmente nei mesi estivi, l´Avis Comunale ha programmato per sabato 27 agosto, la nona giornata di raccolta sangue estiva per l´anno 2016
© 2000-2016 Mediatica sas