Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteEnogastronomia › Alghero: a Marzo la Sagra del Riccio
D.C. 13 gennaio 2015
Il più atteso e caratteristico evento culinario della Riviera del Corallo, prenderà avvio quest’anno dopo la seconda decina di Marzo per deliziare i palati per circa un mese. In fase di elaborazione il programma da parte della Fondazione Meta e del Comune di Alghero
Alghero: a Marzo la Sagra del Riccio


ALGHERO – È in fase di programmazione la stagione del riccio algherese, pronta a partire insieme alla primavera. Anche quest’anno infatti come nel 2014, il più atteso e caratteristico evento culinario della Riviera del Corallo prenderà avvio dopo la seconda decina di Marzo per deliziare i palati per circa un mese.

«Lavoriamo alla preparazione di una grande festa per cittadini e visitatori – spiega l’assessore allo Sviluppo Economico Natacha Lampis. La rassegna dedicata al riccio di mare è una tradizione che pur tenendo conto delle modifiche di forma e contenuto rispetto al passato in ordine alla vendita e alla somministrazione, continua a rappresentare un appuntamento di richiamo importante per la promozione della città».

Ancora ignote però le date di inizio, anche se l'Amministrazione Comunale promette di renderle note entro fine gennaio. «Immediatamente dopo il Carnevale, verso il quale al momento sono concentrati tutti gli sforzi – spiega a tal proposito Pietro Alfonso, presidente della Fondazione Meta – si cercherà di stilare un programma dettagliato, che verrà presentato agli organi di stampa e ai cittadini in conferenza stampa. Per ora sono in corso le trattative con i ristoranti e i vari fornitori del riccio di mare».

L'idea è infatti quella di confermare il format del 2014 e dunque di proporre presso i ristoranti locali menù a base di “bogamarì” e di trasformare il Mercato Ittico nel punto principale di degustazione nei week end di marzo e aprile. L'obiettivo è come sempre quello di promuovere i prodotti locali, di proporli al pubblico ad un prezzo accessibile e di attrarre turisti e visitatori anche in periodi di media e bassa stagione.
Commenti
8:57
Nell’ultimo anno, le importazioni sono aumentate del 489percento dal Vietnam e del 46percento dalla Thailandia. «Allarme sanitario e crollo dei prezzi di quello sardo», denunciano i vertici dell´associazione di categoria
25/2/2017
Nel centro romagnolo è stato il momento per la seconda edizione dei Campionati della cucina italiana, che ha visto nelle quattro giornate misurarsi in ben nove categorie differenti quasi 400 cuochi allievi e professionisti
© 2000-2017 Mediatica sas