Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaSanità › Incinta e al freddo, algherese fuori dal Civile
S.A. 13 gennaio 2015
Lo sfogo di una donna algherese, incinta di sette mesi, a cui lunedì mattina sarebbe stato rifiutato l´ingresso nel nosocomio prima dell´orario previsto
Incinta e al freddo, algherese fuori dal Civile


ALGHERO - «Questa mattina (lunedì ndr) mi sono recata all'ospedale di Alghero per fare delle analisi del sangue di buon mattino (6.15) perché avevo la necessità di essere a digiuno e nelle mie condizioni faccio molta fatica a uscire di casa senza aver mangiato. Con mia sorpresa non mi è stato consentito, nonostante la temperatura rigida, di entrare e sedermi all'interno dell'ospedale, perché un vigilantes della Europol mi ha comunicato che non era possibile accedere alla struttura prima delle 7, causa pulizie in corso».

Così inizia lo sfogo una donna algherese, incinta di sette mesi, a cui lunedì mattina sarebbe stato rifiutato l'ingresso nel nosocomio prima dell'orario previsto. Una regola della struttura, ma probabilmente derogabile in condizioni "eccezionali", come una gravidanza in stato avanzato.

«E' evidente che, nonostante non abbia visto nessuno fare le pulizie nello spazio preclusomi, sono rimasta in piedi sino a quasi le 7 del mattino, al freddo, insieme ad altre persone ormai rassegnate da questa situazione» prosegue la donna che lancia un messaggio agli organi competenti: «è mai possibile che non si possa risolvere la situazione con una migliore organizzazione del servizio?».
Commenti
17/2/2018
Tumore asportato completamente dopo sette ore di intervento. «Giornata importante, una grande speranza per i pazienti sardi», dichiara il direttore della Struttura complessa di Chirurgia generale polispecialististica Pietro Giorgio Calò
13:10
Emessi già provvedimenti di pagamento per le aziende, nel pieno rispetto dell’efficienza e dell’efficacia dell’azione amministrativa. Intanto il dialogo tra aziende fornitrici e Aou non è mai venuto meno
17/2/2018
«Come più volte ribadito nei vari incontri con i farmacisti in attesa di assegnazione della sede, il procedimento amministrativo è al termine e, presumibilmente, per la fine del prossimo mese ci sarà la pubblicazione dell’interpello», dichiara l’assessore regionale della Sanità
17/2/2018
All’apertura ufficiale, erano presenti il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, gli assessori regionali della Sanità e degli Enti locali Luigi Arru e Cristiano Erriu, il direttore generale dell’Ats Fulvio Moirano, il sindaco Ferdinando Pellegrini, consiglieri regionali e parlamentari del territorio
16/2/2018
I capi abbattuti erano al pascolo brado illegale, privi di controlli sanitari, non registrati e di ignota proprietà. Prosegue l´attività dell´Unità di progetto per l´eradicazione della peste suina africana in Sardegna
16/2/2018
Revoca dell´ordinanza sindacale che vietava il consumo umano diretto dell´acqua della condotta nelle vie di Biancareddu e de La Corte
16/2/2018
È stato adottato il Piano triennale 2018-2020 per lo Sviluppo del sistema informativo dell’Ats. Si tratta del primo atto formale del progetto di innovazione informatica e digitale, ideato nel 2017 con la nascita dell’Ats e coordinato dall’Area Tecnologie dell´informazione e comunicazione, che punta ad uniformare e migliorare il servizio informatico dell’azienda
© 2000-2018 Mediatica sas