Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmbiente › Ispettori ambientali volontari: la proposta ad Alghero
S.I. 13 gennaio 2015
Istituire gli Ispettori ambientali comunali volontari: la richiesta inoltrata dal gruppo consigliare dell´Upc in una mozione depositata questa mattina
Ispettori ambientali volontari: la proposta ad Alghero


ALGHERO - Istituire gli Ispettori ambientali comunali volontari è l'oggetto della mozione presentata dal gruppo consiliare dell'Upc Alghero (Alessandro Nasone primo firmatario). L'obiettivo del documento è tutelare e promuovere il patrimonio ambientale del territorio con l'introduzione delle nuove figure e la redazione e approvazione di un «Regolamento per il servizio di ispettorato comunale volontario di difesa ambientale».

«E' oramai indifferibile e forte l’esigenza di potenziare i controlli ambientali anche al fine del raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata imposti dalla normativa vigente in materia», spiegano i consiglieri comunali Alessandro Nasone e Linda Oggiano che evidenziano di come «la produzione di rifiuti solidi urbani, il loro corretto conferimento e l’igiene dei centri abitati risultano rivestire un interesse pubblico che le amministrazioni locali perseguono con enormi difficolta sia economiche che di carattere operativo».

«L’inosservanza delle leggi in materia è fenomeno diffuso che richiede controlli pressanti e sanzioni effettive e uno strumento utile di potenziamento del controllo dell’illecito amministrativo e di repressione di abusi consiste nella moltiplicazione delle figure istituzionali adibite a garantire l’osservanza delle norme giuridiche in tema di conferimento dei rifiuti e igiene urbana» aggiungono. Proprio quei compiti che andrebbero a svolgere gli ispettori, che in tal senso potrebbero risultare molto utili per l'amministrazione, e andrebbero ad alleggerire le funzioni della polizia locale nel monitoraggio del terriorio comunale.

Nella foto: Alessandro Nasone durante un intervento in Consiglio comunale
Commenti
21/4/2018
Atto storico del Comune di Alghero che tenta di chiudere una vergogna aperta pluridecennale, con insediamenti abusivi sulla costa di Porto Conte. Nonostante la prescrizione nel processo, rimane la lottizzazione senza autorizzazione e il dirigente pubblica l´atto con cui vengono annesse al patrimonio pubblico le 133 piazzole
20/4/2018
A Parigi il percorso individuato è il riconoscimento del corallo come patrimonio dell’umanità. Dopo Alghero, anche la cittadina in provincia di Napoli ha proposto la candidatura della lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco a patrimonio immateriale dell´Umanità Unesco”
21/4/2018
«Il Wwf, vista l’ordinanza d’ingiunzione pubblicata nell’albo Pretorio del Comune di Alghero, plaude all’azione intrapresa dal dirigente del settore Demanio del Comune di Alghero Guido Calzia che mira ad acquisire al patrimonio comunale l’area di Sant’Imbenia nel Comune di Alghero», dichiara il delegato Wwf per la Sardegna Carmelo Spada
21/4/2018
I carabinieri della compagnia di Porto Torres guidati dal capitano Romolo Mastrolia in collaborazione con i militari dei Noe - Nucleo operativo ecologico - hanno denunciato un portotorrese e due cittadini rom per abbandono di rifiuti pericolosi all’interno del campo nomadi
© 2000-2018 Mediatica sas