Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaTrasporti › Treni veloci, al via addestramenti macchinisti
S.A. 13 gennaio 2015
Inizia mercoledì l’attività di istruzione dei macchinisti per l’utilizzo dei treni veloci
Treni veloci, al via addestramenti macchinisti


CAGLIARI - Da mercoledì con la collaborazione di Trenitalia e di Rete Ferroviaria Italiana inizia l’attività di istruzione dei macchinisti per l’utilizzo dei treni veloci. Per questo stanotte (martedì) le vetture dell’Atr 365, attualmente in sosta nel primo binario della stazione di Cagliari, saranno spostate all’interno del deposito locomotive dove si svolgerà l'addestramento.

«Si tratta di un segnale molto importante - ha commentato l’assessore dei Trasporti Massimo Deiana - perché dà inizio alle attività di collaudo per la messa in servizio dei nuovi treni». Stamane intanto si è svolto un incontro del gruppo logistico formato dai tecnici della Regione, Rete ferroviaria italiana, Trenitalia, enti certificatori e società produttrice del treno Atr.

«La procedura burocratica in capo all’Agenzia per la sicurezza delle Ferrovie si sta avviando alle battute finali - ha continuato l’assessore Deiana - mentre la Regione procede con fermezza nella sua costante azione di controllo finalizzata al superamento di una situazione immobilizzata da tempo che ha oltremodo rallentato la messa in servizio dei treni Atr».
Commenti
8:30
Il problema del trasporto interno sull’isola parco verrà discusso in consiglio comunale ai primi di maggio in occasione dell’approvazione del bilancio di previsione 2017, con una proposta di emendamento presentata da otto consiglieri comunali
9:10
Lo fa con un’interrogazione presentata dal coordinatore, Ugo Cappellacci, insieme all’intero gruppo azzurro in Consiglio regionale. Un appello all´esecutivo regionale arriva anche dall´eurodeputato Salvatore Cicu
26/4/2017
Da lunedì 1 maggio, nuove linee, nuova App e nuovo sito. «Più efficacia ed efficienza, più frequenza e meno attesa alle fermate: prima vera riorganizzazione della rete di trasporto urbano dal 1992», dichiara il presidente Roberto Mura
© 2000-2017 Mediatica sas