Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaUniversità › Tedde contro Pigliaru: «Regione taglia Architettura»
S.A. 14 gennaio 2015
E´ rimasta senza risposta l´interpellanza del consigliere regionale algherese in merito alla situazione del Dipartimento. L´attacco di Tedde alla giunta regionale
Tedde contro Pigliaru: «Regione taglia Architettura»


ALGHERO - Il consigliere regionale di Forza Italia Marco Tedde attacca la giunta Pigliaru sui finanziamenti al Dipartimento di Architettura di Alghero. Il vicecapogruppo forzista fa sapere di non aver avuto risposte in merito all’interpellanza n. 53/A del 2 settembre scorso, nella quale «si ribadiva la necessità che la Regione Sardegna riconoscesse ufficialmente al Dipartimento di Architettura di Alghero lo status di sede decentrata e distinta dell’Università di Sassari e si chiedeva che venisse riservata una quota annua di almeno 300.000 euro per il suo funzionamento».

«Condivido le forti preoccupazioni del direttore del Dipartimento di Architettura di Alghero Arnaldo Cecchini, - afferma Tedde - che nell’interessante dossier pubblicato nel dicembre scorso sui risultati ottenuti dalla struttura universitaria algherese ribadisce le crescenti difficoltà legate alla mancanza di risorse adeguate rispetto agli obbiettivi raggiunti ed alle straordinarie potenzialità di crescita e sviluppo di quella che rappresenta una vera e propria eccellenza didattica del nostro territorio, riconosciuta a livello internazionale». «La Regione Sardegna – prosegue l’ex sindaco algherese – ha ancora una volta dimenticato Alghero, tagliandola fuori dalla delibera di Giunta Regionale n. 53/1 del 29/12/2014 con la quale, nel ripartire le risorse di 4.500.000 euro del Fondo a favore delle sedi universitarie decentrate, assegna importanti contributi ad Olbia, Iglesias, Nuoro ed Oristano, escludendo Alghero. Il pasticcio fu sconsideratamente creato dalla Giunta Soru, come si evince dalla lettura della convenzione sottoscritta nel 2008 dagli allora assessori regionali alla Pubblica istruzione e alla Programmazione e dai rettori delle Università di Cagliari e Sassari. Fu una scelta sconsiderata trasformare la facoltà di Architettura da sede gemmata a suburbana di Sassari».

«Un provvedimento inspiegabile e anche offensivo, perché in questo modo si degrada Alghero in maniera semplicistica ad area urbana di Sassari, schiaffeggiando otto secoli di storia, cultura e identità di straordinaria valenza» incalza l'esponente azzurro. «Chiederò conto al Presidente Pigliaru – conclude – riguardo ad una decisione inaccettabile che non può essere rubricata come semplice dimenticanza da parte di una politica regionale miope che mortificando il merito e l’eccellenza penalizza ingiustamente uno dei “fiori all’occhiello” del nostro territorio per la quale, come dice il Direttore Cecchini, non possiamo accontentarci della mera sopravvivenza».

Nella foto: Marco Tedde
Commenti
11:43
Domani mattina, nei locali del Dipartimento di Storia dell´università turritana, in Viale Umberto, è in programma la presentazione ufficiale dell´archivio dedicato all´ex Presidente della Repubblica
11:23
Domani mattina, in Rettorato, la premiazione dei dodici migliori laureati dell’Ateneo di Cagliari. Alle 17, la presentazione dei corsi di laurea; alle 19 gli Science Cafè ed alle 21.30 un concerto in cui si esibiscono docenti, studenti e personale dell’Ateneo. Per tutta la giornata, accesso libero alla collezione Piloni. Riapre al pubblico anche l’archivio storico dell’università
28/6/2016
L’archivio, ereditato dai figli, è in possesso della "Fondazione Antonio Segni" e si trova nella sede del Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della formazione dell’Università di Sassari
27/6/2016
Il programma SICT solo nel 2016 ha consentito ad oltre cento medici provenienti dalla Cina di frequentare le strutture medico assistenziali gestite dall´Ateneo e dall´AOU per arricchire la propria preparazione specialistica
27/6/2016
Le iscrizioni verranno aperte lunedì 11 luglio. Giovedì, l´Ateneo aprirà le porte del Rettorato e si presenterà alla cittadinanza con UniCaComunica, giornata no stop dedicata a studenti e famiglie
© 2000-2016 Mediatica sas