Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaPolitica › Legge elettorale: Uras contro Norma di salvaguardia
A.B. 14 gennaio 2015
«E´ un immorale mostro giuridico», dichiara il senatore di Sel, che sottolinea come «ancora più incomprensibile appare la pretesa di stabilire che il Presidente della Repubblica posa essere limitato dal presunto, attuale, vuoto legislativo in materia elettorale nel suo potere di scioglimento anticipato delle camere. Tutto ciò è una sciocchezza»
Legge elettorale: Uras contro Norma di salvaguardia


CAGLIARI - «Non capisco cosa possa significare “norma di salvaguardia”. Se, quando si parla della disposizione finalizzata a differire alla seconda metà del 2016 l’efficacia della legge elettorale in discussione (comma 13 emendamento maggioranza–modifica art.1 comma23bis), si intende tranquillizzare gli attuali parlamentari garantendo loro un altro anno di carica e le relative indennità, è una vergognosa provocazione, una inaccettabile offesa alle istituzioni democratiche, un'aggressione alla rappresentanza politica e alla sua dignità, un colpo basso alla funzione legislativa».

Lo ha detto il senatore di Sel Luciano Uras, che ha aggiunto, «soprattutto se questo obiettivo si persegue a prescindere dalla governabilità del Paese, dai bisogni della nostra comunità nazionale di avere un esecutivo democraticamente sostenuto dalla maggioranza del Parlamento. Ancora più incomprensibile appare la pretesa di stabilire che il Presidente della Repubblica posa essere limitato dal presunto, attuale, vuoto legislativo in materia elettorale nel suo potere di scioglimento anticipato delle camere».

«Tutto ciò è una “sciocchezza” - insiste Uras - un tale contenuto sarebbe inammissibile sul piano giuridico e inefficace sul piano pratico. Infatti questo potere è attribuito al Presidente dalla Carta Fondamentale che stabilisce al comma2 dell’art.88 i limiti per l’esercizio di tale facoltà. L’unico risultato ottenibile da questa “norma di salvaguardia” - ha concluso il rappresente di Sel nel Senato della Repubblica - sarebbe quello di fare elezioni politiche con il pasticcio normativo del Porcellum, così come mutilato dalle decisioni della Corte Costituzionale».

Nella foto: il senatore di Sel Luciano Uras
Commenti
19:53
Domani mattina, tutti i gruppi di minoranza del Consiglio comunale occuperanno simbolicamente la sala consiliare di Palazzo Ducale. Le ragioni della pacifica manifestazione verranno rese note durante un incontro con la stampa
29/3/2017 video
Insediata martedì sera, con la prima riunione svoltasi nell´aula del Consiglio comunale di Alghero, la neonata Commissione Pari opportunità. E´ Speranza Piredda, dottoressa con una lunga esperienza nell´associazionismo e nel volontariato, la prima presidente della Commissione, istituita all´unanimità in occasione dell´ultimo Consiglio
29/3/2017
In programma domenica mattina, a Santa Cristina di Paulilatino, la prima assemblea regionale di Sinistra Italiana. Prevista la presenza del senatore Giuseppe De Cristofaro
28/3/2017
Dopo circa 18 anni il Primo cittadino di Alghero lascia gli uffici di Sant´Anna per trasferirsi nell´ex sede della Fondazione Meta, in attesa dell´ubicazione definitiva al Palazzo Civico
28/3/2017
I portavoce in Consiglio comunale del Movimento Cinque Stelle Graziano Porcu e Roberto Ferrara promuovono un incontro pubblico parleranno e ascolteranno i cittadini algheresi in un incontro pubblico che verterà sugli ultimi sei mesi di attività dell’Amministrazione del sindaco Mario Bruno
29/3/2017
Con la delibera approvata oggi la Giunta consentirà ai Comuni di utilizzare le eventuali economie del vecchio Programma Povertà e le risorse del 2016 per l’attivazione di progetti d’inclusione attiva
28/3/2017
L´obiettivo è la rigenerazione del partito in città con un appello a tutte le forze politiche cittadine alternative al centro-sinistra sassarese. Bordate all'indirizzo del partito democratico
28/3/2017
La bocciatura di tutti gli emendamenti al disegno di legge finanziaria presentati dai Riformatori per dare risposte concrete all’emergenza spopolamento dimostra che, per il centrosinistra, le zone interne dell’Isola servono solo come veicolo di propaganda, per promettere risorse ed interventi salvo tirarsi indietro al momento di assumere impegni concreti
28/3/2017
E´ il presidente nazionale di Alternativa Futura per l´Italia, Pietro Serra, a polemizzare per le cifre dell´accoglienza in città. Appello all´amministrazione comunale per interventi su edilizia popolare
© 2000-2017 Mediatica sas