Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaOpinioniPoliticaDopo Napolitano, bisogna lavorare all´elezione diretta
Ugo Cappellacci 14 gennaio 2015
L'opinione di Ugo Cappellacci
Dopo Napolitano, bisogna lavorare all´elezione diretta


“Mentre il dibattito si incentra sul “TotoQuirinale” e sui giudizi opposti dell’operato del presidente Napolitano, occorre rilanciare una proposta ed un auspicio: quella che seguirà nelle prossime settimane sia veramente l’ultima volta che il Capo dello Stato viene scelto in seguito ad un accordo tra le segreterie di partito ed un voto parlamentare”.

“Si lavori per raggiungere l’unica vera riforma: l’elezione diretta popolare del Presidente della Repubblica. Gli italiani devono avere la possibilità di esercitare direttamente, pienamente ed in maniera concreta una sovranità popolare che non può essere confinata alle manifestazioni fuori dal palazzo, ai cori o ai sondaggi sui siti web e sui social-network”.

“La modernizzazione della nostra architettura costituzionale è fondamentale per uscire dalla palude e avere istituzioni forti di un’ampia legittimazione popolare, indispensabile ad affrontare le difficoltà di un momento particolarmente difficile per la Repubblica e per l’Europa".

* consigliere regionale ed ex presidente della Regione Sardegna
Commenti
20/2/2017
Diritto all’acqua potabile garantito e politiche sostenibili di accesso al servizio idrico: mozione dei portavoce del Movimento Cinque Stelle a Sassari
20/2/2017
Una strada o una piazza nell’isola dell’Asinara da dedicare all’intellettuale Antonio Simon Mossa. La proposta indirizzata e protocollata al Comune, arriva dal presidente della fondazione “S´Iscola Sarda” Giampiero Marras e dal dirigente del Partito dei Sardi Nando Nocco
21/2/2017
E´ la notizia più concreta emersa dal vertice tenutosi ieri a Palazzo Regio, al quale hanno partecipato il ministro della Coesione Territoriale, Claudio De Vincenti e il sindaco di Cagliari Massimo Zedda
© 2000-2017 Mediatica sas