Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaElezioni › Elezione Quirinale, Consiglio Sardegna il 21 gennaio
S.A. 15 gennaio 2015
In Sardegna il Consiglio regionale è convocato per mercoledì 21 gennaio, alle 16, per eleggere i tre rappresentanti sardi che parteciperanno alla seduta di Camera e Senato
Elezione Quirinale, Consiglio Sardegna il 21 gennaio


CAGLIARI - All'indomani delle dimissioni del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, le regioni si preparano all'indicazioen del successore. In Sardegna il Consiglio regionale è convocato per mercoledì 21 gennaio, alle 16, per eleggere i tre rappresentanti sardi che parteciperanno alla seduta di Camera e Senato.

E' attesa al più tardi per lunedì 19 la comunicazione ufficiale della Camera per la convocazione della seduta parlamentare a Roma. Quando ci sarà certezza sulla data della prima votazione per eleggere il Capo dello Stato che, come ha anticipato l'Ansa, potrebbe svolgersi il 29 gennaio, verrà convocata la conferenza dei capigruppo e il presidente Gianfranco Ganau ufficializzerà il giorno per l'elezione dei tre delegati.

Di norma la Sardegna ha sempre inviato nella Capitale il presidente del Consiglio, quello della Regione e il leader dell'opposizione (capogruppo del partito di minoranza relativa, in questo caso Forza Italia). I gruppi di opposizione si riuniranno martedì 20 alle 12 per la scelta del grande elettore da proporre e votare in Aula in vista dell'elezione del nuovo presidente della Repubblica.

Nella foto: il presidente del Consiglio regionale Gianfranco Ganau
Commenti
26/2/2017
Giovanna Sanna al lavoro per la candidatura di Andrea Orlando alla segreteria del Partito Democratico
25/2/2017
L’iniziativa, battezzata dal sindaco Matteo Aledda, ha visto spettatori interessati i cittadini, l’assessore regionale della Pubblica istruzione Claudia Firino, parlamentari e consiglieri regionali, ma soprattutto amministratori e consiglieri comunali di tanti Comuni del territorio
25/2/2017
In Sardegna ci mettiamo a disposizione di tutte le anime che compongono il variegato arcipelago della sinistra per ricostruire un´area e un soggetto politico in grado di rimettere al centro una politica costruita dal basso e fondata sul lavoro inteso non solo come mero strumento di sopravvivenza, ma come strumento di dignità, crescita personale e felicità collettiva
© 2000-2017 Mediatica sas