Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaAmbiente › Palme malate ad Alghero: 48 ore per i privati
S.A. 15 gennaio 2015
Ordinanza sul punteruolo rosso: obbligo di comunicazione, procedure di trasporto, accumulo e compostaggio post abbattimento
Palme malate ad Alghero: 48 ore per i privati


ALGHERO - Disposizioni urgenti in deroga alle procedure di trasporto, accumulo e compostaggio del materiale di risulta derivante dalle operazioni di abbattimento di palme infestate da Punteruolo rosso (Rhynchophourus ferrugineus) nel territorio regionale. E’ stata emanata mercoledì dal sindaco Mario Bruno l'ordinanza che obbliga i proprietari e/o detentori, a qualunque titolo, di palme infestate dal Punteruolo rosso, a comunicare al Servizio Comunale Verde Pubblico in via Vittorio Emanuele, ovvero tramite mail all'indirizzo g.salis@comune.alghero.ss.it la potenziale presenza dell'infestazione entro il termine di 48 ore dall'identificazione.

Dovranno altresì essere comunicati i trattamenti di prevenzione o di risanamento da eseguire, previsti dalle prescrizioni regionali di cui al Piano di Azione Regionale (det. n. 21866/920 del 03.12.2013). Il documento dispone, in caso di palme irrimediabilmente compromesse per le quali si renda necessario l'abbattimento della pianta, l'interramento, ovvero la cippatura della stessa, presso il punto di taglio (per quanto possibile), nel rispetto delle misure di precauzione fitosanitarie. Il titolare dovrà accordarsi preventivamente con il competente Servizio Comunale stabilendo di comune accordo la data di esecuzione delle operazioni.

Qualora non fosse possibile prevedere l'interramento presso il punto di taglio, è individuato come centro di compostaggio l'area comunale sita il loc. Ungias Galantè, via Dei Falegnami (Carrer dels Mestres de IIenya). Per il trasporto vige l'obbligo di rispettare le prescrizioni dettate dal Servizio Fitosanitario Regionale atte ad impedire la dispersione accidentale dell'insetto durante il tragitto mediante l'impiego di reti antinsetto, teloni, etc. Il testo integrale dell'ordinanza, unitamente alla domanda (fac-simile) da utilizzare per le comunicazioni col Servizio Comunale, è scaricabile da oggi dal sito istituzionale del Comune di Alghero.
Commenti
21/4/2018
Atto storico del Comune di Alghero che tenta di chiudere una vergogna aperta pluridecennale, con insediamenti abusivi sulla costa di Porto Conte. Nonostante la prescrizione nel processo, rimane la lottizzazione senza autorizzazione e il dirigente pubblica l´atto con cui vengono annesse al patrimonio pubblico le 133 piazzole
19:21
Tutto questo si poteva evitare sia da una parte con un po´ più di attenzione e dall´altra con meno ostruzionismo e buon senso. Pazienza, se ne prende atto e si aspetta l´ok della Regione
16:14
L´area di 13ettari della pineta litoranea Li Cucutti sarà gestita da Forestas grazie alla convenzione della durata quindicennale siglata venerdì tra l´agenzia regionale ed il Comune
14:41
«Noi del circolo Pd di Porto Torres chiediamo all´amministrazione maggiore attenzione alle segnalazioni che i cittadini quotidianamente fanno attraverso i partiti o personalmente sui social, per denunciare i tanti problemi presenti nel nostro territorio comunale»
21/4/2018
«Il Wwf, vista l’ordinanza d’ingiunzione pubblicata nell’albo Pretorio del Comune di Alghero, plaude all’azione intrapresa dal dirigente del settore Demanio del Comune di Alghero Guido Calzia che mira ad acquisire al patrimonio comunale l’area di Sant’Imbenia nel Comune di Alghero», dichiara il delegato Wwf per la Sardegna Carmelo Spada
21/4/2018
I carabinieri della compagnia di Porto Torres guidati dal capitano Romolo Mastrolia in collaborazione con i militari dei Noe - Nucleo operativo ecologico - hanno denunciato un portotorrese e due cittadini rom per abbandono di rifiuti pericolosi all’interno del campo nomadi
© 2000-2018 Mediatica sas