Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroEconomiaAeroporto › Aeroporto, work in progress. Torna Volotea, rischi Ryanair
S.A. 15 gennaio 2015
Trattative in corso con le compagnie aeree per la programmazione estiva. Ritorna il collegamento su Verona con Volotea a partire dal 31 maggio. Non confermati ancora Billund, Oslo, Dortmund e Luton (Londra) con Ryanair. Nuovo volo per Budapest con Wizzair
Aeroporto, work in progress
Torna Volotea, rischi Ryanair


ALGHERO - Archiviata positivamente il 2014 con dati record [LEGGI] , all'Aeroporto di Alghero i "lavori sono in corso" per la programmazione estiva dei voli. In uno scalo dove il futuro sarà sinonimo di privati - nelle scorse settimane l'annuncio della vendita di circa l'80% delle azioni [LEGGI] -, il presente è ancora e soprattutto Ryanair.

La compagnia low cost irlandese ha quasi il "monopolio" del Riviera del corallo con 27 collegamenti (su 35) nella scorsa stagione [LEGGI] e 11 (su 14) nell'ultimo inverno [LEGGI][GUARDA]. Per questo l'arrivo di nuove rotte con diversi vettori sono sempre buone notizie in casa Sogeaal: da una parte si diversifica l'offerta generale; dall'altra, si inserisce in un quadro di trattive più ampie con Ryanair, leader in tutta Europa nel segmento a "basso costo".

In questa ottica la novità è il ritorno di Volotea con il volo su Verona a partire dal 31 maggio con un collegamento bisettimanale (mercoledì e domenica). Così come l'annuncio, nei giorni scorsi, della tratta su Budapest [LEGGI] con Wizzair che ad Alghero serve già annualmente il Bucarest. Qualche dubbio ancora su Ryanair: attualmente non sono confermati i collegamenti con Billund, Oslo, Dortmund e Luton. Qualche risposta potrebbe arrivare già domani (venerdì), nell'incontro che si terrà in Regione tra le società di gestione dei tre scali sardi e si parlerà di continuità territoriale internazionale.
Commenti
19/6/2017
Questo il contenuto dell’atto aggiuntivo alla convenzione sulla CT1 firmato questa mattina dall’Assessorato regionale dei Trasporti e da Alitalia, che prevede il 19percento di capacità in più rispetto a quella messa in campo a seguito dell’ultimo comitato paretico Regione-compagnie-Enac
© 2000-2017 Mediatica sas