Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmbiente › Appalto rifiuti, da lunedì si sceglie nuova ditta
S.A. 15 gennaio 2015
Da lunedì inizia l’esame delle offerte. La commissione al lavoro per l’apertura delle buste
Appalto rifiuti, da lunedì si sceglie nuova ditta


ALGHERO - Lunedi prossimo, 19 Gennaio, inizia il lavoro di esame delle proposte pervenute per la gara d’appalto del servizio di igiene urbana della città. Oltre un mese dopo il deposito delle buste avvenuto lo scorso 5 dicembre [LEGGI]. Negli uffici di Sant’Anna è in programma la prima seduta relativa all’apertura dei plichi contenenti le offerte pervenute per l’aggiudicazione dei lavori che avranno la durata di sette anni. La commissione esaminatrice presieduta dal dirigente del settore Ecologia Dott.ssa Francesca Caria dovrà procedere all’esame e alla successiva aggiudicazione provvisoria e definitiva dell’appalto da 8.321.000 euro annui che dovrà restituire alla città e ai turisti un servizio adeguato con più pulizia, più decoro, meno rifiuti.

«È la svolta che occorre alla città – afferma il sindaco Mario Bruno - e bisogna lasciarsi alle spalle prima possibile una stagione molto difficoltosa caratterizzata da un servizio di cui non siamo certamente contenti». «Il 2015 rappresenta l’inizio di un nuovo percorso per il servizio di igiene urbana – spiega l’assessore all’Ambiente Raimondo Cacciotto - con diverse caratteristiche innovative destinate a incidere sul miglioramento complessivo della qualità della vita ad Alghero. La pulizia della città è fondamentale: il suo impatto su cittadini e turisti è il requisito principale per una città come Alghero».

L’obbiettivo dell’Amministrazione è mettere in campo il nuovo appalto entro il prossimo mese di Maggio ed avere da subito uno standard ottimale del servizio. Le proposte pervenute sono nove, tra cui tre associazioni temporanee di impresa. Gli obbiettivi principali del nuovo appalto mirano al raggiungimento del 65 % nella zona servita dal porta a porta e il 45% nella zona stradale, al progressivo raggiungimento del sistema porta a porta integrale, all’avvio del circuito per le utenze non domestiche presenti sulle coste.

Nella foto: l'assessore Raimondo Cacciotto
Commenti
18:10
Gabriella Colucci, Alessandro Forino e Giovanna Battistina Melas, sono i tre nomi proposti dal Comune per la presidenza del Parco nazionale dell’Asinara e scaturiti dalla manifestazione di interesse scaduta il 24 luglio
17:59
Si è verificato ieri alle 21 il distacco di alcuni calcinacci da una palazzina in dissesto statico situata nella piazza Umberto I, in via Ponte romano, proprio quando la zona era trafficata
22/8/2017
Supporto fondamentale quello prestato dalla Compagnia Barracelli Alghero nell´ultima settimana, in servizio in stretto rapporto con tutte le forze di Polizia del territorio. Sanzioni nella Pineta per parcheggi all´interno della fascia dunale, campeggi abusivi e gettito incontrollato di rifiuti
22/8/2017
Per quanto riguarda lo stoccaggio delle scorie nucleari, la situazione è analoga: i tecnici studiano il problema, indicano la modalità di stoccaggio, individuano i siti, calcolano i rischi, possono stabilire gli indennizzi. Il pubblico, non potendo valutare il rischio, ascolta la sua percezione. Ne ha però una valutazione distorta, umorale, di pancia, come si dice
22/8/2017
Ormai completamente fuori uso e con l’azienda produttrice non più presente sul mercato, il dirigente dell’ufficio tecnico Claudio Vinci ha proposto due soluzioni in risposta al quesito posto dal consigliere Davide Tellini
21/8/2017
Un diportista francese è stato denunciato a piede libero dalla Guardia Costiera dopo aver gettato l’ancora nello specchio acqueo antistante la spiaggia di Cala Sant’Andrea
22/8/2017
Un incontro con la struttura per verificare con maggiore rigore il rispetto degli accordi contrattuali con Ambiente 2.0, la ditta che gestisce il servizio dei rifiuti in città. Il sindaco Sean Wheeler di concerto con l´assessore all´Ambiente Cristina Biancu, ha chiesto una maggiore attenzione sul tema dei rifiuti
22/8/2017
Cagliari e Sassari guidano la raccolta delle sorgenti luminose esauste in Sardegna. I dati del primo semestre della raccolta del Consorzio: nell´Isola si riciclano 12tonnellate di lampade fluorescenti, neon e led
© 2000-2017 Mediatica sas