Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmbiente › Comitato: Deriu contro Nonne e Parco
S.A. 15 gennaio 2015
Il Comitato di Rinascita della Bonifica attacca la maggioranza cittadina sul rinnovo del Cda del Parco di Porto Conte e se la prende in particolare con il consigliere comunale Mario Nonne. Poi annuncia la battaglia per richiedere il ridimensionamento e l'azzeramento dei trasferimenti regionali
Comitato: Deriu contro Nonne e Parco


ALGHERO - Al Comitato di Rinascita della Bonifica non è andata giù la decisione del Consiglio comunale che nella seduta di martedì 13 gennaio [LEGGI][GUARDA] ha bocciato la risoluzione del Partito Democratico in cui veniva chiesto l'inserimento di un rappresentante delle borgate di Alghero nel Cda del Parco di Porto Conte di cui verranno eletti presidente e consiglieri nell'assemblea di domani (venerdì). «Martedì mattina il Sindaco ci aveva fatto intendere che nulla era ancora stato deciso in merito ai nomi dei componenti del Direttivo dell'Ente e che la decisione sarebbe spettata all'assemblea del Parco, che si terrà venerdì 16 gennaio. Per questo motivo il nostro Comitato si era attivato e eravamo riusciti a far convergere positivamente tutta l'opposizione in consiglio comunale sulla nostra proposta, ritenuta peraltro sensata anche da alcuni esponenti della maggioranza» ha commentato il presidente Dario Deriu.

In particolare, il comitato dell'Agro se la prende con Mario Nonne, consigliere comunale della Lista Per Alghero e residente nelle borgate: «E' una richiesta, ribadiamo, normalmente accoglibile da tutti i parchi del pianeta terra. Lo stesso Mario Nonne, consigliere comunale della lista del Sindaco e esponente dell'agro, dettosi favorevole la stessa mattina a Santa Maria la Palma, si è poi tirato indietro in consiglio comunale qualche ora dopo».

Schermaglie politiche che contrappongono il consigliere eletto nella lista del primo cittadino e il comitato "vicino" ai democratici, con la presidente uscente Tonina Desogos attuale dirigente cittadina dello stesso partito. I residenti delle borgate, intanto, promettono battaglia: «a fronte di questa chiusura netta da parte dell'amministrazione e in assenza di proposte serie alternative non ci resta che riprendere la raccolta firme voluta dalla popolazione e indirizzata alla Regione per il ridimensionamento generale del Parco. Il documento è già stato firmato da oltre 300 persone nei primi due giorni di presentazione ma era stato successivamente messo in stand by in attesa di un gesto di apertura sul tema da parte degli organi di governo cittadini».

E ancora: «la raccolta firme che porteremo agli uffici competenti a Cagliari prevede, dopo un breve preambolo sulla situazione incredibile venutasi a creare in questi anni, corredata di foto e video, la richiesta motivata di un forte ridimensionamento del territorio soggetto alle competenze del Parco. Inoltre auspica l'azzeramento dei trasferimenti regionali al Parco stesso e il passaggio totale della gestione agli organi regionali (Ente Foreste)». «La Regione - conclude Derriu - ha già dimostrato in diverse occasioni del passato e anche recentemente di non gradire le scelte effettuate dalla politica algherese nella gestione del territorio: con questa raccolta firme siamo costretti, ancora una volta e con rammarico, a remare contro il nostro Comune. Certamente non si può dare la colpa ai cittadini per questo: stiamo solo rivendicando il diritto di vivere serenamente a casa nostra».

Nella foto: Dario Deriu, presidente del Comitato di Rinascita della Bonifica
Commenti
17:36
Nel 2015 ne sono state recuperate 1.520 tonnellate su un totale di 3.260 in tutta la Regione
29/9/2016
Una pianificazione degli ecocentri a livello regionale per scongiurare un impatto negativo degli impianti sull’ambiente e sulla popolazione. A sollecitare un provvedimento il consigliere regionale Edoardo Tocco (FI)
29/9/2016
Lunedì 10 ottobre alle 11 i responsabili della Syndial, la società incaricata ad attuare le bonifiche nell’area industriale di Porto Torres, presenterà al pubblico presso il Museo del Porto lo studio di impatto ambientale e il relativo Progetto Nuraghe fase 1 “Realizzazione di una piattaforma polifunzionale e di un sito di raccolta” da realizzarsi nella zona industriale di “La Marinella”
28/9/2016
Gli addetti dell´azienda che gestisce il servizio di igiene urbana, intervenuta su richiesta dell´amministrazione comunale ha effettuata una vasta pulizia nei vari terreni e cunette dove stati rimossi quintali di spazzatura tra oggetti di plastica, lattine, materiali della frazione indifferenziata, rifiuti ingombranti con gli scheletri arrugginiti di qualche elettrodomestico
29/9/2016
«Ben venga la riforma delle agenzie ed il lavoro in rete», ha dichiarato nell´occasione l´assessore regionale dell´Ambiente
29/9/2016
Spazzatura di ogni genere abbandonata nello spazio tra la recinzione e il muro che delimita l’area dove sono state riprese le lavorazioni necessarie a completare l’opera avviata dalla società appaltatrice Lakit Srl
27/9/2016
Il dato emerge nella tappa a Olbia di CircOLIamo, la campagna educativa itinerante organizzata dal Consorzio obbligatorio degli oli usati con il patrocinio del ministero dell´Ambiente, Anci e Regione Sardegna
28/9/2016
"CircOliamo", la campagna educativa itinerante di sensibilizzazione sul corretto smaltimento dei lubrificanti, ha fatto tappa a Sassari, in piazza d´Italia
28/9/2016
Lo ha affermato l’assessore della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano, commentando l’esito della riunione di ieri della Commissione Ambiente ed Energia della Conferenza delle Regioni
29/8/2016
Mercoledì 31 agosto resterà chiuso sino alle ore 14. I tecnici del Comune di Sassari eseguiranno il trattamento fitosanitario
© 2000-2016 Mediatica sas