Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteAmbiente › Wwf e Lipu: «salviamo i grifoni nel Parco»
S.A. 16 gennaio 2015
Preoccupazione da parte delle sue associazioni ambientaliste sul Parco. Cda, orari e progetti: i punti affrontati dai due delegati Spada e Guillot
Wwf e Lipu: «salviamo i grifoni nel Parco»


ALGHERO - Nel giorno dell'elezione dei nuovi membri del Consiglio di amministrazione del Parco di Porto Conte [LEGGI], «le associazioni Wwf e Lipu esprimono preoccupazione per la situazione di stallo in cui versa l’Azienda Speciale del parco regionale di Porto Conte». Le associazioni Wwf e Lipu ritengono «incomprensibile che il parco naturale sia rimasto sprovvisto del suo organico funzionale e quindi chiuso alla pubblica fruizione nel periodo delle feste di Capodanno».

Per questo i suoi delegati, Carmelo Spada per il Wwf e Francesco Guillot per Lipu, «ritengono urgente che tra i primi atti e strategie il nuovo consiglio di amministrazione dell’azienda speciale, debba provvedere non solo ad un rapido riavvio delle attività ordinarie programmate ma anche specifici progetti di salvaguardia della biodiversità». Primo fra tutti, tutelare le specie esistenti.

«In particolare, un progetto organico per salvare dall’estinzione la colonia di grifoni di Punta Cristallo» dicono Spada e Guillot. «Sarebbe paradossale - concludono - che uno dei simboli del parco di Porto Conte, sulla cui salvaguardia le storiche associazioni ambientaliste Wwf e Lipu, sin dagli anni Settanta, hanno speso impegno e energie con progetti di tutela, si estingua».
Commenti
17:10
Dopo Fertilia, nuovi contenitori per la raccolta differenziata in distribuzione per le utenze del centro storico di Alghero. Mercato aperto fino al 30 novembre. Nuovo calendario dal 1 dicembre per il porta a porta
20/11/2017
Domenica, nuova escursione attraverso un territorio aspro e selvaggio, quello della costa lungo la litoranea Alghero-Bosa. Il percorso proposto è un anello che si sviluppa lungo i crinali di basalto e trachite che scendono ripidi verso il mare. Qui le rocce e la vegetazione sagomata dal vento dominano sulle acque cristalline di Cala Ittiri, meta dell´escursione
21/11/2017
L´assessore regionale della Difesa dell´Ambiente Donatella Spano ha inaugurato a Nuoro la manifestazione, alla presenza degli assessori Barbara Argiolas, Cristiano Erriu e Luigi Arru
20/11/2017
Presentato il progetto definitivo per la tutela della spiaggia della Pelosa. La Regione lo ha finanziato con cinque milioni di euro
© 2000-2017 Mediatica sas