Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Dal Tiffany all´ I-Pad: oggetti smarriti in Aeroporto
S.A. 19 gennaio 2015
Vari oggetti sono stati rinvenuti nelle sale dell´aerostazione. Ora si trovano al Comando dei Vigili. La descrizione
Dal Tiffany all´ I-Pad: oggetti smarriti in Aeroporto


ALGHERO - Consegnati nei giorni scorsi dalla Società di gestione aeroportuale Sogeaal al Comando di Polizia Locale di Alghero (via Mazzini, 184) numerosi e vari oggetti rinvenuti nelle sale dell'aerostazione. Si tratta di una macchina fotografica "Canon" con custodia (mod. DS 126/151); due borsellini con tessera sanitaria e Bancoposta; cinque paia di occhiali da vista; una fede nuziale d'oro e un anello con la scritta "Martina"; collana con ciondolo Tiffany; un orologio Swatch.

E poi ancora: un I-Pad della Apple; due carte di credito e una carta d'identità; audio-cuffie Sennheiser hd; due telefoni cellulari (Samsung e Alcatel); quattro chiavi auto. I legittimi proprietari dei beni possono rivendicarli presso il Comando di Polizia Locale di Alghero entro un anno (365 giorni) dalla pubblicazione.

Trascorso infruttuosamente il termine, i beni passeranno in possesso al ritrovatore (art. 929 Codice Civile). Il responsabile del procedimento è l'assistente capo Giuseppe Fanciulli (+39) 079 9978124 mail: g.fanciulli@comune.alghero.ss
Commenti
21/6/2017
Non ce l´ha fatta la mamma algherese ricoverata da domenica nell'ospedale di Sassari in seguito ad una brutta caduta accidentale avvenuta mentre scendeva le scale all'interno del Teatro Civico di Alghero
23/6/2017
Inchiesta clamorosamente ridimensionata. Revocate le misure cautelari nei confronti di Antonello Usai, Giansalvo Mulas e Giancarlo Chessa. Annullate quelle di Antonello Cuccureddu ed Efisio Balbina. Accolte tutte le richieste dei legali
22/6/2017 video
Tragedia sulla spiaggia a Maria Pia. L'uomo era originario di Ittiri. Sul posto i militari della Capitaneria di Porto di Alghero e i Carabinieri. Le immagini dei soccorsi
17:06
«Ieri pomeriggio intorno alle 14.30, si è reso necessario l’invio d’urgenza di un detenuto di nazionalità italiana presso il vicino pronto soccorso per aver ingerito plexiglass tanto che una volta giunti in ospedale è stato necessario che lo stesso venisse sottoposto ad intervento chirurgico», denuncia il segretario generale aggiunto dell’Osapp Domenico Nicotra
23/6/2017
Mercoledì pomeriggio, gli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Tortolì sono intervenuti per un litigio tra due uomini fra due africani e due 21enni ogliastrini, residenti a Tortolì ed a Villagrande
22/6/2017
False borse Chanel in vendita in negozio: sequestrato un laboratorio di articoli contraffatti nel centro di Porto Rotondo. Complessivamente, le perquisizioni eseguite hanno permesso di porre sotto sequestro 196 articoli recanti marchi contraffatti
© 2000-2017 Mediatica sas