Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Dal Tiffany all´ I-Pad: oggetti smarriti in Aeroporto
S.A. 19 gennaio 2015
Vari oggetti sono stati rinvenuti nelle sale dell´aerostazione. Ora si trovano al Comando dei Vigili. La descrizione
Dal Tiffany all´ I-Pad: oggetti smarriti in Aeroporto


ALGHERO - Consegnati nei giorni scorsi dalla Società di gestione aeroportuale Sogeaal al Comando di Polizia Locale di Alghero (via Mazzini, 184) numerosi e vari oggetti rinvenuti nelle sale dell'aerostazione. Si tratta di una macchina fotografica "Canon" con custodia (mod. DS 126/151); due borsellini con tessera sanitaria e Bancoposta; cinque paia di occhiali da vista; una fede nuziale d'oro e un anello con la scritta "Martina"; collana con ciondolo Tiffany; un orologio Swatch.

E poi ancora: un I-Pad della Apple; due carte di credito e una carta d'identità; audio-cuffie Sennheiser hd; due telefoni cellulari (Samsung e Alcatel); quattro chiavi auto. I legittimi proprietari dei beni possono rivendicarli presso il Comando di Polizia Locale di Alghero entro un anno (365 giorni) dalla pubblicazione.

Trascorso infruttuosamente il termine, i beni passeranno in possesso al ritrovatore (art. 929 Codice Civile). Il responsabile del procedimento è l'assistente capo Giuseppe Fanciulli (+39) 079 9978124 mail: g.fanciulli@comune.alghero.ss
Commenti
13:24
La macabra scoperta è stata fatta oggi dai Vigili del Fuoco, intervenuti in seguito alla segnalazione di una perdita d´acqua in un´abitazione di San Gavino Monreale
13:01
Il 57enne Giovanni Biccai era al volante della sua autovettura quando si è schiantato contro il muretto del passaggio a livello della ferrovia. Ancora non ricostruita la dinamica del fatto
14:06
Attorno alle ore 3, ignoti hanno sparato una fucilata contro la porta del circolo privato Malibu, in Via Rinascita. Nessun ferito tra i gestori ed i clienti presenti in quel momento
22:26
L´incidente si è registrato nella serata di oggi in Via Buonarotti, nel popoloso quartiere di Monte Rosello. Lo scoppio ha provocato una pioggia di calcinacci. Un 50enne è stato accompagnato all´ospedale civile
13:12
Ignoti, hanno sfondato la saracinesca di un tabacchino di Quartucciu ma, disturbati, sono dovuti scappare a mani vuote. Episodio simile in un bar di Maracalagonis. Indagini affidate ai Carabinieri
15:20
Ottanta le persone, tra funzionari della Protezione civile e volontari delle organizzazioni in turno, impegnate per le operazioni di oggi e domani
24/5/2016
E "Mariturismo", il ristorante in via Redipuglia. Il locale era già stato preso di mira nel del 2015. Indagini dei carabinieri che stanno visionando le immagini del sistema di video sorveglianza
23/5/2016
Oggi, la locale Procura della Repubblica ha notificato l´avviso all´amministratore unico di Abbanoa, in seguito alla denuncia presentata dal sindaco Nicola Sanna per interruzione di pubblico servizio
© 2000-2016 Mediatica sas