Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Dal Tiffany all´ I-Pad: oggetti smarriti in Aeroporto
S.A. 19 gennaio 2015
Vari oggetti sono stati rinvenuti nelle sale dell´aerostazione. Ora si trovano al Comando dei Vigili. La descrizione
Dal Tiffany all´ I-Pad: oggetti smarriti in Aeroporto


ALGHERO - Consegnati nei giorni scorsi dalla Società di gestione aeroportuale Sogeaal al Comando di Polizia Locale di Alghero (via Mazzini, 184) numerosi e vari oggetti rinvenuti nelle sale dell'aerostazione. Si tratta di una macchina fotografica "Canon" con custodia (mod. DS 126/151); due borsellini con tessera sanitaria e Bancoposta; cinque paia di occhiali da vista; una fede nuziale d'oro e un anello con la scritta "Martina"; collana con ciondolo Tiffany; un orologio Swatch.

E poi ancora: un I-Pad della Apple; due carte di credito e una carta d'identità; audio-cuffie Sennheiser hd; due telefoni cellulari (Samsung e Alcatel); quattro chiavi auto. I legittimi proprietari dei beni possono rivendicarli presso il Comando di Polizia Locale di Alghero entro un anno (365 giorni) dalla pubblicazione.

Trascorso infruttuosamente il termine, i beni passeranno in possesso al ritrovatore (art. 929 Codice Civile). Il responsabile del procedimento è l'assistente capo Giuseppe Fanciulli (+39) 079 9978124 mail: g.fanciulli@comune.alghero.ss
Commenti
12:02
A Porto Istana, i Carabinieri della Stazione di Olbia Poltu Quadu hanno notato un giovane che si stava dirigendo verso un parcheggio, ma che, alla vista dei militari, è tornato indietro facendo finta di aspettare qualcuno. Successivamente, non si è fermato all´alt dei Carabinieri, venendo fermato dopo un inseguimento di 10chilometri
11:01
Si chiama “gascromatografia spettrometria di massa”, ma è ormai conosciuto come “drogometro”, il nuovo strumento utilizzato nello scorso fine settimana per l’accertamento immediato sul posto della guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti
14:04
Blitz dei Carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Cagliari, che hanno portato in carcere un 27enne ed ai domiciliari un 20enne ed un 23enne. I tre dovranno rispondere delle accuse di detenzione e spaccio di droga, di detenzione illegale di armi, lesioni, spari in luogo pubblico e tentata estorsione
© 2000-2017 Mediatica sas