Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Barca sequestrata in porto: evasi 72mila euro | Foto
S.A. 25 febbraio 2015
Gli accertamenti hanno dimostrato che l’imbarcazione, con bandiera Usa, ha stazionato nelle acque comunitarie per un periodo superiore ai 18 mesi. Il titolare è ricercato negli Stati Uniti per reati di varia natura
Barca sequestrata in porto: evasi 72mila euro | Foto


ALGHERO - Sequestrata ad Alghero una barca a vela per contrabbando doganale. Nell’ambito di una complessa operazione mirata al controllo dell’applicazione della normativa doganale, i finanzieri della Sezione Operativa Navale di Alghero, in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane di Sassari, hanno sequestrato un'imbarcazione, del valore di circa 360mila euro, ormeggiata nel porto turistico.

Gli accertamenti hanno dimostrato che l’imbarcazione, con bandiera Usa, ha stazionato nelle acque comunitarie per un periodo superiore ai 18 mesi, oltre il quale, come stabilisce la normativa doganale dell’Unione Europea, i proprietari avrebbero dovuto formalizzare l’importazione nel territorio comunitario con il pagamento delle imposte previste. Nel corso degli accertamenti preliminari alla notifica, le fiamme gialle hanno anche scoperto che il proprietario, tale J. K., è ricercato negli Stati Uniti d'America per numerosi reati di varia natura.

Il soggetto è stato denunciato per contrabbando all’Autorità Giudiziaria di Sassari. I tributi evasi ammontano a circa 72mila euro. La sanzione è quantificabile da 142.500,00 a 710.000,00 euro con pena accessoria della confisca del mezzo.

Nella foto:la barca a vela sequestrata
Commenti
15:09
La Guardia di finanza ha individuato un evasore totale, che ha occultato al Fisco 152mila euro ed impiegato quattro lavoratori irregolari
21/10/2017
Un’auto ed una moto rubate sono state ritrovate dagli agenti del Posto fisso di Polizia di Porto Torres
21/10/2017
Nel corso di un controllo nel settore della sicurezza prodotti, all’interno di un esercizio commerciale di Carbonia gestito da cinesi, le Fiamme gialle della Guardia di finanza di Iglesias hanno sequestrato 859 prodotti per la casa di diversi tipi e di note marche, destinati alla vendita al dettaglio
20/10/2017
Nell’ambito degli ordinari controlli svolti sul territorio, sono stati posti sotto sequestro prodotti ittici non tracciati o privi di etichettatura dagli uomini della Capitaneria di porto–Guardia costiera in un ristorante etnico di Olbia ed in un ristorante di San Teodoro
© 2000-2017 Mediatica sas