Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Barca sequestrata in porto: evasi 72mila euro | Foto
S.A. 25 febbraio 2015
Gli accertamenti hanno dimostrato che l’imbarcazione, con bandiera Usa, ha stazionato nelle acque comunitarie per un periodo superiore ai 18 mesi. Il titolare è ricercato negli Stati Uniti per reati di varia natura
Barca sequestrata in porto: evasi 72mila euro | Foto


ALGHERO - Sequestrata ad Alghero una barca a vela per contrabbando doganale. Nell’ambito di una complessa operazione mirata al controllo dell’applicazione della normativa doganale, i finanzieri della Sezione Operativa Navale di Alghero, in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane di Sassari, hanno sequestrato un'imbarcazione, del valore di circa 360mila euro, ormeggiata nel porto turistico.

Gli accertamenti hanno dimostrato che l’imbarcazione, con bandiera Usa, ha stazionato nelle acque comunitarie per un periodo superiore ai 18 mesi, oltre il quale, come stabilisce la normativa doganale dell’Unione Europea, i proprietari avrebbero dovuto formalizzare l’importazione nel territorio comunitario con il pagamento delle imposte previste. Nel corso degli accertamenti preliminari alla notifica, le fiamme gialle hanno anche scoperto che il proprietario, tale J. K., è ricercato negli Stati Uniti d'America per numerosi reati di varia natura.

Il soggetto è stato denunciato per contrabbando all’Autorità Giudiziaria di Sassari. I tributi evasi ammontano a circa 72mila euro. La sanzione è quantificabile da 142.500,00 a 710.000,00 euro con pena accessoria della confisca del mezzo.

Nella foto:la barca a vela sequestrata
Commenti
14:17
Questa mattina la sentenza di primo grado a Cagliari. Assolto solo Giommaria Uggias (Idv). Scontato l´appello dei legali. I giudici hanno anche deciso l’interdizione dai pubblici uffici per la maggior parte degli imputati
17/2/2017
L´ex presidente di Sogeaal è stato assolto ieri mattina perchè il fatto non costituisce reato nel procedimento penale in corso dal 2012 contro l´ex direttore Umberto Borlotti. L´ex direttore ha già annunciato di voler chiedere i danni in sede civile
12:00
Il fatto è avvenuto ieri, domenica 19 febbraio, quando un giovane marocchino di nemmeno 18 anni, ha provato a fuggire dalla struttura ma è stato fermato da due poliziotti penitenziari
12:04
I carabinieri hanno cercato di fermarlo ma il conducente è fuggito fino al quartiere San Michele, sempre tallonato dai militari. Sotto la sella della moto hanno trovato 700 grammi tra marijuana e cocaina
18/2/2017
A due giorni dalla riapertura, il ponte di Oloé sulla Strada provinciale 46 tra Oliena e Dorgali, è stato nuovamente chiuso, su disposizione del Gip del tribunale di Nuoro
© 2000-2017 Mediatica sas