Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Bancarotta Capo Caccia: nuovo rinvio
A.B. 28 febbraio 2015
L´udienza preliminare del procedimento relativo all´inchiesta portata avanti dal sostituto procuratore Giovanni Porcheddu è stata nuovamente rinviata per le eccezioni sollevate dalla difesa
Bancarotta Capo Caccia: nuovo rinvio


ALGHERO – L'udienza preliminare relativa alla presunta bancarotta fraudolenta relativa all'Hotel Capo Caccia non s'ha da farsi. Infatti, è arrivato un nuovo rinvio, richiesto dalla difesa, che ha sollevato alcune eccezioni di nullità in relazione al capo d'imputazione ed alle contestazioni supplementari sottolineate dal sostituto procuratore Giovanni Porcheddu all'interno dell'inchiesta portata avanti dalla Procura della Repubblica.

L'udienza si sarebbe dovuta tenere giovedì, ma il giudice Antonello Spanu, preso atto delle richieste della difesa, ha annunciato la nuova convocazione per martedì 28 aprile. Nell'occasione, verrà comunicata la decisione e, se le richieste difensive saranno accolte, gli atti verranno restituiti alla Procura della Repubblica per un'ulteriore analisi, allungando i tempi del dibattimento.

Stando alla prima stima effettuata dalla Fiamme Gialle, il danno all'erario causato dalla metodica spoliazione alla “Mg Srl” (società di gestione della struttura alberghiera dichiarata fallita dal Tribunale di Sassari il 27 settembre 2012) sarebbe di circa 15milioni di euro. Gli imputati sono il proprietario dell'hotel Gianni Marocchi, Vittorio Casale, Daniele Degli Esposti e Francesco Vizzari, tutti accusati di bancarotta fraudolenta (per l'imprenditore marchigiano, c'è anche l'accusa di evasione fiscale e falsa indicazione di attività inesistenti per accedere al concordato preventivo da parte del Tribunale Civile).
19:01
Due delle quattro strutture messe a disposizione dei clienti come servizio sostitutivo di acqua potabile, in occasione dei lavori al potabilizzatore di Bidighinzu, sono state danneggiate nelle prime ore della mattina in Viale Adua ed in Via Pirandello
15:00
I finanzieri della Tenenza di Sanluri hanno scoperto un sofisticato sistema di elusione fiscale posto in essere da un’impresa del Medio Campidano operante nel settore immobiliare
23/6/2016
I giudici della Corte d´Appello di Cagliari hanno confermato la pena per l´ex assessore regionale dei Trasporti Marco Carboni, accusato di aver aggredito l´ex moglie tre anni fa
22/6/2016
I genitori di un ragazzo con problemi di ludopatia hanno chiamato gli agenti, che hanno controllato un circolo privato nella zona di Piazza Giovanni, a Cagliari
23/6/2016
Una suora di mezza età è caduta nella trappola di una falsa direttrice di banca e di un falso avvocato che hanno approfittato del suo dolore, per la morte di una consorella alla quale era particolarmente legata, per farsi consegnare attraverso un bonifico bancario la somma di 3500euro
23/6/2016
I reati contestati dai Carabinieri ai due proprietari sono incendio in concorso, simulazione di reato, danneggiamento fraudolento di beni assicurati al fine di ottenere un indennizzo assicurativo
8:49
Denunciato a piede libero T.H., tunisino di 19 anni, perché trovato in possesso di una Mountain Bike marca Scott rubata poco prima
22/6/2016
Nel corso della notte, i Carabinieri della Stazione di Loiri Porto San Paolo hanno arrestato un 22enne di Olbia. Un suo amico è stato denunciato per guida sotto l’influenza di stupefacenti
22/6/2016
Individuati dalla Squadra Mobile gli autori dello scippo, compiuto l´8 giugno ai danni di una signora 78enne in Via Sulis, nel centro storico cittadino
22/6/2016
Il furto è avvenuto durante la notte ed è stato scoperto questa mattina dai primi bagnanti che hanno raggiunto la spiaggia che si affaccia sull´Arco
23/6/2016
I giudici sassaresi hanno riconosciuto che i due ex operai erano stati effettivamente sottoposti alle inalazioni per più di vent´anni, dal 1973 al 1996, la Corte d´appello ha dato loro ragione e ha disposto che l´Inps riveda la loro anzianità contributiva
22/6/2016
Nessuna irregolarità igienico-sanitaria nel centro. Lo hanno accertato i Carabinieri di Cagliari durante un´operazione scattata questa mattina nella struttura finita nella bufera a febbraio
© 2000-2016 Mediatica sas