Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroOpinioniUniversitàArchitettura salva, per ora e nonostante Pigliaru
Marco Tedde 28 febbraio 2015
L'opinione di Marco Tedde
Architettura salva, per ora e nonostante Pigliaru


Architettura salva. Almeno per ora. Una vittoria degli studenti e dei docenti conseguita con il sostegno mio e di tanti colleghi e istituzioni e con a margine lo schieramento simulato di alcuni che comunque sono ugualmente benvenuti in questa battaglia.

Il risultato non è del tutto soddisfacente, ma mi sforzo di vedere il bicchiere mezzo pieno. Ora occorre lavorare per inserire il Dipartimento nel Fondo per l'Università diffusa, al fine di metterlo al riparo dai chiari di luna della politica isolana. Spiace, che il presidente Pigliaru abbia cercato di ostacolare l'emendamento, che altri non era che l'attuazione di un ordine del giorno assunto lo scorso anno dal Consiglio all'unanimità. Abbiamo veramente temuto per le sue sorti. Mai avevamo visto il professor Pigliaru intervenire in aula per contrastare scelte largamente condivise.

Guerra fra Atenei o guerra interna all'Ateneo sassarese? Il tempo ci svelerà il mistero. Ma l’amplissima e positiva trasversalità del sostegno all’emendamento lo ha indotto a fare tre passi indietro. Bisogna tenere alta la guardia, vigilare che l'Ateneo attui la legge sia nella forma che nella ratio attribuendo i 300mila euro in modo aggiuntivo rispetto ai fondi ordinari, e aprire un tavolo allargato che lavori per ottenere per AAA ciò che al Dipartimento spetta di diritto: l'inserimento nel Fondo dell'Università decentrata.

* consigliere regionale di Forza Italia ed ex sindaco di Alghero
Commenti
19:33
All´Università degli Studi di Sassari, nuove scoperte sulle infezioni da micoplasma negli animali e nell´uomo
13:27
Martedì 6 dicembre, il medico ricercatore Salvatore Costantino terrà una conferenza su La prevenzione rispetto le neoplasie polmonari
13:24
L’Academie des sciences d’outre-mer di Francia premia una ricercatrice dell’Università di Cagliari per un volume su Moliere ed il teatro arabo. Angela Daiana Langone vince il Prix d’encouragement à la recherche 2016. La premiazione è in programma venerdì 9 dicembre a Parigi
© 2000-2016 Mediatica sas