Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieoristanoSpettacoloConcerti › Sabato il coro di Oristano in trasferta ad Alghero
S.A. 21 agosto 2015
Proprio al folklore sarà dedicata la serata di sabato 22 agosto che avrà come protagonista, oltre al Coro Polifonico Algherese, il Coro “Maurizio Carta” di Oristano, diretto dal M° Salvatore Saba
Sabato il coro di Oristano in trasferta ad Alghero


ALGHERO - Proseguono gli eventi musicali ideati ed organizzati dal Coro Polifonico Algherese, diretto dal M°Ugo Spanu, nell’ambito della rassegna Estudi Polifonic, giunta ormai alla sua diciannovesima edizione. La rassegna, intitolata quest’anno “Percorsi polifonici tra sacro e profano”, si è ormai affermata come importante evento culturale internazionale che coinvolge corali ed interpreti strumentali solisti italiani ed esteri. I repertori che di volta in volta si propongono danno opportunità di confronto e scambio reciproco a tutti i partecipanti ed offrono spettacoli eterogenei che spaziano dalla musica antica, sacra e profana, alla tradizione folkloristica sarda e catalana.

Proprio al folklore sarà dedicata la serata di sabato 22 agosto che avrà come protagonista, oltre al Coro Polifonico Algherese, il Coro “Maurizio Carta” di Oristano, diretto dal M° Salvatore Saba. Fondato nel 2002 e dedicato ad un apprezzato cantante oristanese, il Coro “Maurizio Carta” ha al suo attivo numerosi concerti in Sardegna e nella Penisola; ha inoltre ottenuto importanti riconoscimenti anche all’estero, grazie a tournèe che lo hanno portato ad esibirsi su vari palcoscenici internazionali, da Heilbronn, in Germania, a Juiz de Fora (Brasile), dove ha partecipato al Festcoros, il più importante festival folkloristico internazionale del Brasile.

Nel dicembre 2010 si è aggiudicato il primo premio nella sezione “innovativa” del Premio Biennale per cori tradizionali sardi “Città di Ozieri”, grazie ad un brano inedito, firmato dal M° Saba, che riproduce l’ancestrale armonia dell’antichissimo strumento musicale delle launeddas, dal quale il brano stesso ha tratto il titolo. Negli spazi recentemente restaurati del Largo “Lo Quarter” le due corali daranno vita ad un “Concert en plaça”, uno spettacolo che abbraccerà e riunirà le tradizioni musicali algherese, catalana e sarda. L’evento avrà inizio alle ore 20.30 (ingresso è libero). Le attività del Coro Polifonico Algherese hanno trovato un forte connubio con la comunicazione sostenibile grazie all’utilizzo dell’app Nettuno (realizzata dalla designer Ladyoak) dove si possono trovare tutte le informazioni su questo evento e sui prossimi programmi.
7/12/2017 video
«Un festival-omaggio alla città più bella di Sardegna». Così il direttore artistico della prima edizione del FestiAlguer, il musicista di Berchidda, Paolo Fresu, racconta l'idea alla base della nuova rassegna internazionale in programma nella città di Alghero dal 23 dicembre al luglio 2018. Ecco il suo intervento in occasione della conferenza stampa di presentazione del progetto nelle tenute Sella & Mosca di Alghero
© 2000-2017 Mediatica sas